venerdì 28 Gennaio 2022 A novembre partono i progetti dell’ambito sociale a supporto della viabilità scolastica anche a Telese Terme | infosannionews.it venerdì 28 Gennaio 2022
Smooth Slider
Covid.Al San Pio un deceduto e cinque dimessi.I pazienti ricocerati sono 64

Covid.Al San Pio un deceduto e cinque dimessi.I pazienti ricocerati sono 64

Al San Pio nelle ultime ore si registrano 5 dimessi ...

Inaugurato stamane l'anno accademico 2021/2022 dell'Università del Sannio

Presente alla cerimonia il Ministro del Sud e della ...

Revisione dei Conti,Rubano: “Capuano ha suggeritore somaro/stonato e non conosce normativa”

Revisione dei Conti,Rubano: Capuano ha suggeritore somaro/stonato e non conosce normativa

“Le Amministrazioni Comunali di cui ho fatto parte, ne’ l’attuale ...

Oggi a Castelpagano i funerali per la morte del sannita Lucio. Proclamato lutto cittadino

A Castelpagano, proclamato il lutto cittadino per la morte del ...

Stampa articolo Stampa articolo

A novembre partono i progetti dell’ambito sociale a supporto della viabilità scolastica anche a Telese Terme

29/10/2021
By

Anche il comune di Telese Terme dà l’avvio ai PUC (Progetti Utili alla Collettività) utilizzando i percettori del Reddito di Cittadinanza, i quali saranno impegnati sul territorio al servizio della comunità con la finalità di migliorare il livello di vivibilità dell’intera comunità; il servizio prevede una prestazione a coprire gli orari di entrata e di uscita dalla scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Si tratta, in sostanza di un’attività di presenza e di controllo che verrà effettuata in collaborazione con gli uffici comunali, in modo particolare con il Comando di Polizia Municipale coordinato dal Cap. Pasquale Mario Di Mezza e con l’Ufficio Affari Sociali la cui responsabile è la dottoressa Anna Covelli.

Il progetto telesino nasce da una sinergia tra gli assessorati retti da Filomena Di Mezza e Piervincenzo Bisesto.

“Il 3 novembre partiranno i progetti dell’ambito sociale a supporto della viabilità scolastica – annuncia Filomena Di Mezza, assessore ai Servizi scolastici -. Un servizio che accogliamo con molto entusiasmo attese le difficoltà di gestione dell’ingresso e dell’uscita dalle scuole che quest’anno registriamo con maggiore attenzione per fare fronte alla diversa dislocazione delle classi.

Sarà un ottimo supporto anche alle famiglie che potranno agevolmente e con maggiore sicurezza accedere ai plessi scolastici già presidiati dalla polizia municipale e dai ragazzi del servizio civile.

La scuola ci vede impegnati quotidianamente per garantire servizi efficienti ed efficaci oltre che per programmare azioni volte ad assicurare strutture sicure e funzionali”.

“Finalmente si parte con i Progetti di Utilità Collettiva – afferma l’assessore alla Sicurezza e alla Viabilità Piervincenzo Bisesto – siamo contenti perché 5 persone saranno impegnate a rendere un sevizio alla città presidiando le scuole. Nel corso di una riunione abbiamo consegnato pettorine, cappellini e badge per rendere riconoscibili le unità impegnate, poi abbiamo avuto modo di spiegare loro che saranno l’occhio in più e che saranno sempre affiancati dal personale del comando di PM e dagli altri uffici comunali. Ricordiamo – conclude Bisesto – che i PUC rappresentano un’occasione di inclusione e crescita per i beneficiari e per la collettività”.

“L’intento dei progetti per la collettività è duplice – dichiara, infine, il sindaco di Telese Terme Giovanni Caporaso -. Offrire ai percettori del reddito di cittadinanza la possibilità: da un lato di potenziare le proprie capacità, dall’altro di ‘restituire’ alla società l’aiuto ricevuto”.

Tags: