- infosannionews.it - http://www.infosannionews.it -

Corona a Molly Chiusolo: “Accordo capestro per gli alloggi di via Saragat”

Molly Chiusolo, scrive Gabriele Corona, oltre gli insulti non riesce a rispondere nel merito alle mie osservazioni. Eppure il suo studio legale conosce bene la vicenda. Qualche giorno fa ho espresso molte riserve sull’accordo transattivo proposto da ACER (ex IACP), su iniziativa elettorale di Mastella, agli assegnatari degli alloggi di via Saragat che rischiano di firmare un rogito con il quale rinunciano al risarcimento danni già riconosciuto dai giudici, e si accollano i lavori che invece avrebbe dovuto fare lo IACP, senza la certezza di poter accedere ai diversi benefici per l’edilizia. E’ intervenuta a mezzo stampa l’avvocato Molly Chiusolo, appena eletta nelle liste mastelliane, prossima assessora all’Urbanistica, che non ha neppure tentato di rispondere alle mie considerazioni, limitandosi agli insulti e addirittura, con una evidente scambio di identità, mi accusa di essere a servizio dei potenti della città. In particolare l’avvocato ci tiene a ricordare che non sono stato eletto e quindi, a suo avviso, non devo occuparmi di queste questioni delle quali lei invece si è occupata molto, soprattutto con manifestazioni elettorali, ma adesso, da consigliere letta non vuole parlarne. Anche la Chiusolo, come tutti i mastelliani, pretende che i cittadini facciano i sudditi senza neppure chiedere spiegazioni mentre chi amministra la cosa pubblica non deve dar conto a nessuno del suo operato. Molly Chiusolo si deve rassegnare subito: continuerò senza timore alcuno e senza deviare dalla discussione per rispondere agli insulti, a chiedere conto agli amministratori del loro operato, a segnalare anomalie, criticare e denunciare, se necessario. Detto questo, torno sulla questione alloggi di via Saragat per sollecitare qualche risposta da parte della prossima assessora all’Urbanistica che conosce bene i fatti, direttamente e indirettamente. Infatti ha di recente seguito gli incontri con Acer ma può anche ricostruire facilmente la annosa vicenda seguita per molti aspetti in passato dall’avv. Mario Chiusolo, padre di Molly e suo socio di studio, per anni legale dello IACP e legale del Comune. Potrebbe ad esempio chiarire se sono stati fatti i collaudi, quando e da chi? Potrebbe chiarire se ci sono opere abusive e non sanate? Soprattutto potrebbe spiegare agli assegnatari se, in presenza di difetti amministrativi, rischiano effettivamente di non poter accedere a sismabonus, ecobonus , o altri benefici e quindi accollarsi lavori molto costosi per aggiustare le fogne, coibentazioni, ecc. che avrebbe dovuto fare ACER (ex IACP). Avv. Molly, conclude Corona, lo vogliamo fare un pubblico confronto su questa questione, anche se organizzato da giornalisti vostri amici?