sabato 4 Dicembre 2021 Benevento Calcio. Occasione persa a Cremona per l’aggancio del secondo posto | infosannionews.it sabato 4 Dicembre 2021
Smooth Slider

Benevento. Denunciati a piede libero 3 napoletani

Nella serata del 3 dicembre. gli uomini della Squadra Mobile ...

Abeti Natalizi, Rosetta De Stasio interroga l’assessore all’ambiente

Abeti Natalizi, Rosetta De Stasio interroga l'assessore all'ambiente

"Ho presentato, nella giornata di ieri, 2 Dicembre, un’interrogazione all’Assessore ...

Quando Esculapio Incontra le Muse. Sabato 4 Dicembre, Complesso Monumentale “San Felice”

Nell'ambito delle manifestazioni culturali che annualmente l'Ordine dei Medici Chirurghi ...

Al “San Pio” un dimesso.I pazienti ricoverati per Covid sono 21

Al San Pio un dimesso.I pazienti ricoverati per Covid sono 21

Attualmente al "San Pio" di Benevento, i pazienti ricoverati sono ...

Stamane sorteggio per la posizione delle Liste sulla scheda elettorale per il rinnovo del Consiglio Provinciale

Stamani l’Ufficio Elettorale della Provincia di Benevento ha sorteggiato  l’attribuzione ...

Consiglio Provinciale convocato per il giorno 13 Dicembre

Consiglio Provinciale convocato per il giorno 13 Dicembre

Il Vice Presidente della Provincia di Benevento Nino Lombardi ha ...

Stampa articolo Stampa articolo

Benevento Calcio. Occasione persa a Cremona per l’aggancio del secondo posto

17/10/2021
By

Glik e Barba in area avversaria

Cremonese (4-2-3-1): Sarr; Sernicola, Bianchetti, Ravanelli, Valeri; Valzania, Castagnetti (1’st Fagioli); Zanimacchia (1’st Buonaiuto), Vido (17’st Baez), Gaetano (37’st Strizzolo); Di Carmine (17’st Ciofani). A disp.: Carnesecchi, Ciezkowski, Nardi, Meroni, Bartolomei, Crescenzi, Okoli. All.: Pecchia

Benevento (4-2-3-1): Paleari; Letizia, Glik, Barba, Foulon; Calò, Viviani (26’st Di Serio); Tello (42’st Masciangelo), Sau (11’st Lapadula), Brignola (26’st Insigne); Moncini (11’st Ionita). A disp.: Muraca, Manfredini, Basit, Vokic, Vogliacco, Talia. All.: Caserta

Arbitro: Marcenaro di Genova. Assistenti: Schirru di Nichelino e Vigile di Cosenza. IV ufficiale: Angelucci di Foligno. VAR e AVAR: Sozza di Seregno e Vecchi di Lamezia

Il Benevento arriva a Cremona senza diversi giocatori e con i nazionali rientrati da poco e Lapadula ancor meno. Di fronte una Cremonese, seconda in classifica, che in questo campionato non ha mai pareggiato, e che vuole vincere per portarsi in solitaria ad un punto dalla capolista Pisa sconfitta ieri a Crotone. Partenza aggressiva dei padroni di casa : Vido al 3°  crossa in area per Valzania che  perde il tempo per calciare;  una serie di cross in area che il Benevento controlla bene. Al 13° Barba si perde alle sue spalle Zanimacchia ma per fortuna il tiro del grigiorosso va di poco a lato. A parte questo però l’impressione è che i giallorossi possano contenere bene gli avversari e pungere in avanti. Al 21° infatti il Benevento va in vantaggio. Viviani, che si è disimpegnando molto bene in campo, recupera palla al limite dell’area avversaria si accentra e viene atterrato. Punizione. Sulla palla va Calò la cui battuta a rete viene deviata in gol da Tello in maniera involontaria. Gol di Calò o gol di Tello? Sembra che il gol sia da attribuire a Tello. Nel giro di un minuto tra il 25° ed il 26° l’arbitro Marcenaro ammonisce Valzania e Viviani. Sulle ali del vantaggio il Benevento preme ancora ed al 34° è Sau a provarci con un rasoterra da dentro l’area che finisce di poco fuori. Al 40° si rivede la Cremonese in avanti : ci provano  Vido e Valzania ma Paleari è attento. Al 43° cartellino giallo anche per capitan Letizia per un fallo su Valeri prima di giungere al 45° e poi al 46° per il minuto di recupero concesso, quando le squadre rientrano negli spogliatoi.

Al ritorno in campo nella Cremonese entrano Buonaiuto per Zanimacchia e Fagioli per Castagnetti. Il Benevento invece lascia la testa ancora negli spogliatoi e prende la rete del pareggio subito dopo il fischio d’inizio. Per la verità è Sau che perde palla nei pressi della propria area di rigore  a favore di Fagioli che fa uno-due con Buonaiuto in area e poi dribla Paleari e segna il gol del pareggio. Al 53° cross in area giallorossa per Gaetano che stoppa ma perde il tempo per il tiro e la difesa libera. Al 55° Buonaiuto sulla fascia sinistra supera Letizia e mette al centro per Di Carmine che spara alto. Doppio cambio nel Benevento : dentro Lapadula e Ionita fuori Sau e Moncini, siamo al 56°. Subito in evidenza l’italoperuviano con un allungo in area in contropiede, destro al centro  sul quale Sarr interviene e libera. Al 63° altro doppio cambio nella Cremonese : dentro Baez e Ciofani e fuori Vido e Di Carmine. Rispondono i giallorossi al 72° con Insigne per Brignola e Di Serio per Viviani. Prova a pressare la Cremonese ma è di nuovo Lapadula ad impensierire Sarr al 78° con un tiro-cross che viene smanacciato a lato. Due minuti dopo un lancio per Tello che entra in area sulla fascia destra e tira in diagonale e Sarr d’istinto respinge di piede. Ultimo cambio nella Cremonese all’82°: fuori Gaetano, arrabbiatissimo e dentro Strizzolo. Ancora un contropiede giallorosso all’85° ma il tiro di Insigne è telefonato e Sarr para agevolmente. Ultima sostituzione anche per il Benevento all’88° con Masciangelo che rileva Tello. Si giunge al 90° e l’arbitro concede 3 minuti di recupero durante i quali Lapadula, difende bene palla in area, la dà a Di Serio sul lato sinistro ma il suo tiro è strozzato e viene fermato agevolmente da Sarr. Termina così l’incontro con qualche recriminazione da parte dei giallorossi che con una partita più accorta avrebbero portato a casa l’intera posta.

Duello Buonaiuto-Calò

Tags: