venerdì 3 Dicembre 2021 Inaugurato un monumento in onore di San Pio a Piana Romana | infosannionews.it venerdì 3 Dicembre 2021
Smooth Slider

Trotta Bus, Varricchio e Perifano chiedono audizione in Commissione di assessore e vertici dell’azienda

I consiglieri comunali Marialetizia Varricchio (Partito Democratico) e Luigi Diego ...

Piano PNRR, il sindaco Mastella incontra Arcuri amministratore delegato di Invitalia.

Piano PNRR, il sindaco Mastella incontra Arcuri amministratore delegato di Invitalia.

"Ho avuto, ieri, un incontro con l’amministratore delegato di Invitalia, ...

Operazione bosco sicuro. Sorpresi con un drone a tagliare alberi nel parco Regionale del Taburno Cinque persone nei guai.

Nell’ambito di una vasta operazione denominata “Bosco Sicuro”, tesa alla ...

A Sant'Agata dei Goti Natale al Borgo: i commercianti portano in scena spettacoli, musica e artigianato

I commercianti si rimboccano le maniche e propongono un inteso ...

Stampa articolo Stampa articolo

Inaugurato un monumento in onore di San Pio a Piana Romana

23/09/2021
By

Nel giorno della festa liturgica il grande evento di fede. Masone: “lascio la mia fascia da primo cittadino davanti alla statua di Padre Pio”.

di Lino Santillo

Per la festa liturgica in onore di San Pio che ci celebra ogni 23 settembre, tantissimi i fedeli e devoti arrivati nel paese natale del frate stigmatizzato per pregare e visitare i sacri luoghi. Di grande intensità spirituale la celebrazione eucaristica presieduta a Piana Romana da fr. Fortunato Grottola guardiano del convento dei frati cappuccini. Diversi i fedeli presenti nell’accogliente luogo sacro per testimoniare la propria fede e affetto per Padre Pio. Nel corso dell’omelìa fr. Fortunato ha parlato di Padre Pio e del grande flusso di pellegrini che arrivano nella ridente cittadina per pregare e portare la propria testimonianza di fede. Ha tracciato con dovizia di particolari ogni fase della vita del frate stigmatizzato, soprattutto del luogo sacro a Piana Romana dove lo stesso confratello nel 1910 è stato segnato dalle stimmate invisibili. Alla fine della santa messa il tenore Luciano La Monarca si è esibito con canti religiosi. Intanto lo stesso Luciano Lamonarca ha spiegato della presenza a Piana Romana e dell’inaugurazione di una statua in onore di Padre Pio proprio nel luogo religioso per eccellenza. Un grande evento fortemente voluto dal sindaco Domenico Masone, dal suo vice Salvatore Mazzone e da tutti gli assessori e consiglieri comunali. Luciano Lamonarca è il presidente della “Saint Pio Foundation”, San Pio da Pietrelcina. Una organizzazione cattolica nazionale che promuove la testimonianza e il pensiero di Padre Pio negli Usa e nel mondo. Fondatore, presidente e Ceo della fondazione è il tenore ruvese Luciano Lamonarca. Nel 2018 al Santo di Pietrelcina è stata dedicata la statua “I absolve you – Io ti assolvo”, creata dal più noto scultore del mondo cattolico, il canadese Timothy Schmalz: essa rappresenta motivo di orgoglio per tutti gli italiani e gli italo-americani, anche perché la sua installazione e inaugurazione sono avvenute nell’ambito delle celebrazioni della festa di San Gennaro, organizzata a Little Italy da decenni  e capace di richiamare più di cinquecentomila devoti”. Per la seconda volta proprio a Pietrelcina prospiciente la chiesetta dedicata a “San Francesco” dove si conserva l’olmo delle stimmate è stata inaugurata una ieratica statua dedicata a Padre Pio. “E’ per noi della Saint Pio Foundation –ha dichiarato Luciano Lamonarca –  un grande privilegio poter donare questa importante statua interattiva a tutti i fedeli e devoti di Padre Pio e in particolare al popolo di Pietrelcina e averla potuta installare in un angolo suggestivo e permeato di grande spiritualità, come simbolo di fede e di ispirazione per le migliaia di persone che ogni giorno arrivano in questi luoghi”. Poi, l’inaugurazione della statua e il grande e prolungato applauso di tutti i presenti. Commovente e di particolare intensità il discorso del sindaco Domenico Masone il quale ha ripercorso l’intero iter per arrivare a tale momento davvero storico e di grande spiritualità per tutta Pietrelcina e per i fedeli che arrivano in tali luoghi. Una statua davvero stupenda, ieratica e di particolare originalità. Il primo cittadino ha ribadito: “Lascio la fascia di primo cittadino in ottime mani riferito a Salvatore Mazzone (ndr), per me questa inaugurazione è motivo di grande orgoglio e anche di particolare onore e intensità interiore. Dopo tanti anni, porterò nel cuore tale cerimonia ed evento storico. Termino il mio mandato di primo cittadino con quest’ultimo atto di fede e amore per Padre Pio e per tutti voi davanti alla statua di Padre Pio”. Parole dettate dal cuore e da una palese emozione. Non si possono dimenticare 20 anni da sindaco e altri da vice- sindaco e consigliere. Una vita spesa per l’intera collettività e per tutta Pietrelcina. Ricordiamo che Masone è stato il sindaco del giubileo, della beatificazione e canonizzazione di Padre Pio. Un vero record che nessuno potrà mai eguagliare. Nel corso della suggestiva e intensa cerimonia ha preso la parola anche l’on. Teresa Baldini, la quale ha portato il saluto di tutto il governo ma anche degli onorevoli eletti in rappresentanza delle persone residenti all’estero. La stessa on. Baldini ha ringraziato dell’invito e si è complimentata con il sindaco Domenico Masone, con l’intera amministrazione comunale, come pure con il presidente della Fondazione San Pio Luciano Lamonarca, con tutta Pietrelcina e con tutti coloro che hanno partecipato a tale evento di fede. Il sito dove è stato ubicata la statua è stato donato dalla famiglia Orlando che abita proprio a Piana Romana. Il suggestivo monumento è stato scolpito dal maestro canadese Timothy Schmalz e donato da Alan e Kathleen Guarino; Vincent e Teresa Viola. E’ il secondo in tutto il mondo e sicuramente sarà meta di pellegrinaggio, come avvenuto negli Stati Unito con un flusso di visitatori ogni anno pari a 200 mila.

Tags: