giovedì 28 Ottobre 2021 Affidamento Casa di Riposo S. Pasquale, Ambrosone a Perifano: “Già fatto tutto. Consiglio di documentarsi e informarsi meglio!” | infosannionews.it giovedì 28 Ottobre 2021
Smooth Slider
DDL Zan. Il Gruppo parità di genere di Civico22: ennesima occasione persa.

DDL Zan. Il Gruppo parità di genere di Civico22: ennesima occasione persa.

Stroncato un dialogo parlamentare. Il voto segreto? Una vigliaccheria per ...

San Pio, scendono i ricoverati Covid 19

San Pio, scendono i ricoverati Covid 19

Un dimesso al San Pio di Benevento tra i ricoverati ...

“Impegno politico e dedizione. Ambrosone riconfermato assessore ringrazia Mastella

Impegno politico e dedizione. Ambrosone riconfermato assessore ringrazia Mastella

"Ringrazio il sindaco On. Clemente Mastella, per avermi riconfermato la ...

Servizi Camera: A domicilio le firme digitali ed i certificati a valere con l’estero.

Servizi Camera: A domicilio le firme digitali ed i certificati a valere con l'estero.

I Commissari straordinari delle Camere di Commercio di Avellino e ...

Affidamento Casa di Riposo S. Pasquale, Ambrosone a Perifano: “Già fatto tutto. Consiglio di documentarsi e informarsi meglio!”

21/09/2021
By

Luigi Ambrosone, assessore alle Politiche Sociali della giunta Mastella chiarisce:

“Mi dispiace dover intervenire per correggere il candidato Sindaco Perifano il quale, un po’ per la ruggine accumulata in tanti anni di lontananza dalle politiche attive dell’Ente e soprattutto per la colpevole disattenzione dei suoi informatori, in relazione ad uno dei punti cardine del suo programma elettorale, mi riferisco alla Casa di Riposo San Pasquale, ha omesso di considerare che le sue proposte sono già state programmate ed in corso di definizione dall’Amministrazione Mastella in carica.

Infatti il giorno 20 settembre la Casa Di Riposo S. Pasquale è stata aggiudicata e affidata ad un Consorzio di Cooperative che ha indicato la consorziata Il Gabbiano quale Coop. Esecutrice alla cooperativa il Gabbiano.

Entro il mese ottobre, pertanto, sarà consegnata la struttura e avviati i lavori che da contratto saranno ultimati nei 60 giorni successivi.

La casa di Riposo S. Pasquale diventerà una vera Casa Albergo per Anziani con tutti i confort, servizi di qualità e innovativi, con accoglienza tale da poter consentire alla città di Benevento di erogare un servizio degno di una città capoluogo di Provincia, che mai i precedenti amministratori di questa città avevano nemmeno immaginato di fornire.

L’affidamento alla società cooperativa il gabbiano prevede la salvaguardia di tutte le figure occupazionali, 8 operatori socio assistenziali già presenti nella struttura all’atto della chiusura dei NAS, con incremento di altre 10 figure professionali da dover completare l’organico rispetto all’ampliamento della capienza che passerà a 34 posti di anziani che si potranno ospitare.

Pur tuttavia va chiarito e precisato che si è ereditata una struttura gestita in modo a dir poco sciagurata.

La Casa per Anziani veniva gestita con servizi che costavano alla comunità per oltre € 360.000 all’anno all’Ente. Il problema però non erano i costi ma gli utenti serviti. Circa 10 persone ospitate di cui una mamma con bambino, due sfrattati dai propri alloggi, n. 2 senza fissa dimora.

Alcuna programmazione mirata a garantirne la fruizione ai veri utenti della stessa ovvero gli anziani sessantacinquenni autosufficienti.

il Dirigente del Settore Servizi al Cittadino, segnalava che a seguito di sopralluogo dei NAS era emerso che la struttura non possedesse i requisiti strutturali richiesti per essere accreditata previsti dall’art. 5, comma 1, lett. B DPGR n. 4/2014;
A firma del Dirigente OO.PP, si evidenziava che per la struttura de qua risultavano mancanti, o non reperiti, alcuni documenti e certificazioni di rilievo tra cui il certificato di agibilità/abitabilità;
la struttura era mancante del sistema Antincendio a cui dopo le dovute perizie tecniche è stato inserito nel bando come procedura da attuare dal gestore aggiudicatario senza onori a carico dell’ente.
A tal proposito si dava indirizzo che le circostanze sopra evidenziate avessero riflessi immediati e diretti sulla gestione della struttura atteso che, alla luce di quanto sopra esposto, emergeva la necessità di rivederne integralmente le modalità di gestione onde sfruttarne al meglio ed a pieno le potenzialità, assicurare altresì una maggiore economicità delle stesse e, soprattutto, destinarla alla fascia di utenti cui era normativamente rivolta;
Infatti, il sindaco Clemente Mastella e l’Assessore alle politiche sociali Luigi Ambrosone, hanno ritenuto di indirizzare la struttura in regime della concessione a terzi e di attribuire al concessionario affidatario, individuato con evidenza pubblica, la gestione funzionale ed economica della stessa, corrispondente, a titolo esemplificativo e non esaustivo, ai servizi di: direzione della struttura, direzione sanitaria, assistenza infermieristica, assistenza tutelare, assistenza riabilitativa, animazione, ristorazione, lavanderia, sanificazione, derattizzazione e disinfestazione, raccolta rifiuti, manutenzione ordinaria;
Il dirigente e la struttura tecnica dell’assessorato alle Politiche Sociali prendeva atto del suindicato indirizzo e comunicazioni e procedevano all’approvazione integrale del progetto gestionale elaborato dal Settore Servizi al Cittadino;
Il dirigente del settore politiche sociali, dopo una gara andata deserta procedeva ad una successiva gara a cui, entro il termine di scadenza, è pervenuta una sola offerta da parte di un Consorzio di Cooperative che ha indicato la consorziata Il Gabbiano quale Coop. Esecutrice

Con delibera di G.C. n. 142 del 23.7.2021, che invitiamo il candidato Perifano ed i suoi disattenti informatori a leggere, si è proceduto ad approvare il nuovo Piano Finanziario per l’affidamento in concessione della Casa Albergo per anziani “San Pasquale” per la durata di mesi centoventi (120) decorrenti dalla consegna dell’immobile, confermando l’importo del canone di concessione annuo di € 12.500,00 annui.

In relazione alla intenzione di utilizzare la struttura per i malati di Alzhaimer si rammenta al candidato Perifano che tra i 13 interventi inseriti nel PICS della Città di Benevento figura l’intervento denominato “LA CASA DI JONAS” – “Ristrutturazione di un edificio da adibire ad attività socio-assistenziali in Località Pacevecchia”, per l’importo complessivo di €.1.430.738,3 il cui progetto è stato approvato nel 2019.

Con determina dell’U.O. PICS N. 1071 DEL 14-09-2021 si è stabilito Di procedere all’affidamento, previo esperimento di procedura negoziata ai sensi dell’art. 1, comma 2 lett. b) della disciplina sostitutiva L. 120/2020 e dato pertanto avvio alla procedura per l’esecuzione dei lavori.

Tra le attività socio assistenziali e socio sanitarie previste vi sono quelle destinate ai malati di Alzheimer, ai Bambini Autistici e alle loro famiglie.

Appare evidente che il programma elettorale consigliato al candidato sindaco Perifano è stato già attuato dall’Amministrazione Mastella, anzi quanto già attuato dall’amministrazione Mastella risulta essere una realtà molto più significativa e molto più innovativa di quanto proposto in modo approssimativo dal programma elettorale proposto dal candidato sindaco Perifano.

Un consiglio a coloro che informano il candidato sindaco Perifano di aggiornare il programma elettorale!!!! E soprattutto di documentarsi e informarsi meglio!!!!

Tags: