mercoledì 28 Settembre 2022 Città Aperta a De Minico: “Così smentisci solo Mastella. La giunta Pepe? Ma hai letto le tue liste?“ | infosannionews.it mercoledì 28 Settembre 2022
  • Scambio reperti antichi, obbligo dimora per sovrintendente
Smooth Slider

Eventi al femminile. L'associazione Massimo Rao riprende le attività

L’Associazione Massimo Rao riprende le attività, dopo la pausa estiva, ...

San Lorenzello, mercoledì cerimonia funebre del 18enne Raffaele Lavorgna. Disposto il lutto cittadino

San Lorenzello: Il sindaco di San Lorenzello (Bn), Antimo lavorgna, ...

Cinema e solidarietà in carcere. Corro da te  di Riccardo Milani al  Social Film FestivalArtelesia 

Cinema e solidarietà in carcere. Corro da te  di Riccardo Milani al  Social Film FestivalArtelesia 

Il film vincitore della quarta edizione di ALTRI SGUARDI, Cinema ...

Via Paolella Rosetta De Stasio: “Ancora e solo rattoppi”. Interrogazione all’assessore ai lavori pubblici

Via Paolella Rosetta De Stasio: Ancora e solo rattoppi. Interrogazione all'assessore ai lavori pubblici

"Cade nel vuoto la promessa della manutenzione straordinaria". - E' ...

Giornata mondiale del turismo. Rapuano e Palumbo (CTA ACLI): Turismo abbracci ecologia integrale

La Giornata Mondiale del Turismo, celebrata ogni anno il 27 ...

Lista elezioni Eic. Appello ai sindaci sanniti di Acqua Bene Comune Sannio

Lista elezioni Eic. Appello ai sindaci sanniti di Acqua Bene Comune Sannio

Numerosi  sindaci sanniti hanno aderito all’appello lanciato nelle scorse settimane ...

Stampa articolo Stampa articolo

Città Aperta a De Minico: “Così smentisci solo Mastella. La giunta Pepe? Ma hai letto le tue liste?“

09/09/2021
By

“Surreale la nota con cui Luigi De Minico prova a replicare alle dichiarazioni rese ieri alla stampa dal nostro candidato sindaco Luigi Diego Perifano. Per De Minico, infatti, quella del dissesto è una vicenda seria e dunque non andrebbe discussa in campagna elettorale. Per noi, evidentemente, è l’esatto opposto: proprio perché si tratta di un tema rilevante è opportuno, anzi necessario, fare chiarezza. Lo dobbiamo alla Città. Se invece volevamo parlare di cose frivole e meno impegnative potevamo incontrarci al bar, senza stressare centinaia di candidati e migliaia di persone. Quanto al merito dell’intervento, De Minico tenta di rispondere a Perifano ma finisce per smentire soltanto Mastella affermando che la ricognizione è ancora in itinere ed è dunque sbagliato parlare di cifre: e allora perché il suo sindaco continua a raccontare la favola dei 150milioni di debiti? Stia sereno, De Minico: se qualcuno ha dato i numeri, in questa storia, non è di certo Luigi Diego Perifano. Un ultimo appunto, per chiudere. De Minico con le sue dichiarazioni inveisce contro la giunta Pepe. Ci permettiamo di dargli un consiglio: prima di parlare, leggesse l’elenco dei candidati con la coalizione di Mastella. Scorrendo le liste troverà i nomi di Cosimo Lepore, Luigi Scarinzi, Rosario Guerra, Umberto Panunzio: nelle giunte chiamate in causa da De Minico erano tutti assessori. Così come lo erano anche Luigi Abbate, oggi consigliere regionale di ‘Noi Campani’ e ovviamente Raffaele Del Vecchio, altro nuovo alleato dell’attuale sindaco. Se davvero pensate siano stati il male della Città, perché li rivolete a palazzo Mosti?” E’ quanto scrivono in un comunicato da “Città Aperta”.

Tags: