- infosannionews.it - http://www.infosannionews.it -

Fernando Errico: “Lodevole iniziativa di monsignor Accrocca. C’è bisogno di confronto per un nuovo Mezzogiorno”

“Condivido e faccio anche mia la preoccupazione dei vescovi che in questi giorni si stanno confrontando al Centro ‘La Pace’ di Benevento sull’emarginazione, lo spopolamento e la crisi economica, che sta colpendo in modo ancora più duro il Mezzogiorno d’Italia. Momenti di riflessione voluti dal nostro arcivescovo monsignor Accrocca che ringrazio per il gran lavoro pastorale che sta portando avanti nel nostro Sannio e non solo ”. Così Fernando Errico Delegato del Presidente per la Napoli-Bari. “Le zone interne devono diventare l’eccellenza della nostra Regione – afferma Errico – e per raggiungere questo obiettivo c’è  bisogno di sinergia e coesione istituzionale. L’ho sempre sostenuto, non ultimo pochi giorni fa quando c’è stato il sopralluogo alla zona Asi di Benevento dove sarà realizzato lo scalo merci della Napoli-Bari. Non  c’è scelta per dare forza alle istanze delle nostre aree. Le campagne elettorali durano un mese, ma poi devono finire e  bisogna sedersi tutti intorno ad un tavolo e a tutti i livelli. Quindi il mio appello ancora una volta è di fare un gioco di squadra per programmare ed attuare insieme una politica di sviluppo dove tutti ne trarremo vantaggio. Altrimenti abbiamo perso tutti”. Sguardo poi sull’Alta Capacità: “La realizzazione della linea AV/AC Napoli-Bari non e’ stata pensata come un’opera ferroviaria fine a se stessa, ma come  parte di un progetto  più ampio che tende a  realizzare una capillare, veloce e moderna connessione dei territori attraversati con le infrastrutture di trasporto (ferrovie, porti, aeroporti ed aree logistiche)  esistenti sulle due principali direttrici nazionali.
Un’ occasione  unica per poter ripensare, anche grazie ai nuovi progetti previsti nel Recovery Fund,  l’attuale  modello di mobilità sia delle persone che delle merci all’ interno di una macro regione di 15 milioni di abitanti  e che potrà contribuire all’ auspicato rilancio sociale ed economico del Sud Italia e dell’intero Paese”. Da qui le conclusioni di Fernando Errico: “Bene dunque l’iniziativa di monsignor Accrocca che ringrazio nuovamente e sono convinto che c’è bisogno di confronto tra soggetti diversi e di ripartire dai valori per un nuovo Mezzogiorno”.