venerdì 3 Dicembre 2021 Occupazione abusiva alloggio ACER,deferita all’Autorità Giudiziaria una 30enne | infosannionews.it venerdì 3 Dicembre 2021
Smooth Slider

Trotta Bus, Varricchio e Perifano chiedono audizione in Commissione di assessore e vertici dell’azienda

I consiglieri comunali Marialetizia Varricchio (Partito Democratico) e Luigi Diego ...

Piano PNRR, il sindaco Mastella incontra Arcuri amministratore delegato di Invitalia.

Piano PNRR, il sindaco Mastella incontra Arcuri amministratore delegato di Invitalia.

"Ho avuto, ieri, un incontro con l’amministratore delegato di Invitalia, ...

Operazione bosco sicuro. Sorpresi con un drone a tagliare alberi nel parco Regionale del Taburno Cinque persone nei guai.

Nell’ambito di una vasta operazione denominata “Bosco Sicuro”, tesa alla ...

A Sant'Agata dei Goti Natale al Borgo: i commercianti portano in scena spettacoli, musica e artigianato

I commercianti si rimboccano le maniche e propongono un inteso ...

Stampa articolo Stampa articolo

Occupazione abusiva alloggio ACER,deferita all’Autorità Giudiziaria una 30enne

20/08/2021
By

Il Comando di Polizia municipale di Benevento rende noto che è stata deferita all’A.G., in stato di libertà, per invasione di edificio pubblico, una signora di 30 anni, U.S., poichè occupava sine titulo l’alloggio di proprietà dell’ACER (ex-Iacp) sito alla via M. Minghetti n. 20. La ragazza si è portata dietro due figli di 1 e di 10 anni.

La porta d’ingresso dell’appartamento non risultava essere stata forzata, mentre l’utenza dell’acqua potabile era stata allacciata con un flessibile, e quindi senza misuratore. Anche per quest’ultima vicenda del furto dell’acqua, alla giovane è stata addossata altra specifica responsabilità penale.

“Orami le occupazioni abusive di alloggi di edilizia residenziale pubblica – dichiara il comandante della Polizia municipale Fioravante Bosco – vengono effettuate con una lucidità e una perizia che non ha eguali, facendosi quasi sempre scudo con la presenza di figli in tenerissima età. Anche in questo caso interesserò i servizi sociali del comune di Benevento – continua Bosco – per tenere sotto controllo la situazione dei minori”.

Tags: ,