venerdì 21 Gennaio 2022 Giornate Europee del Patrimonio. Martedì 13 Luglio apertura straordinaria Teatro Romano alle 19,30 al costo di 1 euro | infosannionews.it venerdì 21 Gennaio 2022
Smooth Slider
PNRR. De Stasio a De Pierro : “Manca Democrazia e Partecipazione”

PNRR. De Stasio a De Pierro : Manca Democrazia e Partecipazione

"La “Collaborazione Istituzionale" non può essere un alibi per mascherare ...

Si stanno svolgendo gli open day virtuali dell’IC Bosco Lucarelli di Benevento

Si stanno svolgendo in questi giorni gli open day virtuali ...

Indagine interna da parte dell’Arcidiocesi in merito alla notizia di un sacerdote qualificato come “cappellano militare”

Indagine interna da parte dell'Arcidiocesi in merito alla notizia di un sacerdote qualificato come cappellano militare

"In riferimento alla notizia (apparsa su numerosi quotidiani) relativa a ...

Stampa articolo Stampa articolo

Giornate Europee del Patrimonio. Martedì 13 Luglio apertura straordinaria Teatro Romano alle 19,30 al costo di 1 euro

11/07/2021
By

Apertura straordinaria serale dalle 19,30 alle 22,30 al costo simbolico di 1 Euro L’Area Archeologica del Teatro Romano di Benevento, in collaborazione con la “Salzano Band”, al fine di promuovere attività in presenza riappropriandosi così di un luogo di cultura, di spazio di relazione e scambio, che tanto è mancato in questi mesi di restrizione per la recrudescenza dell’epidemia da Covid 19, sempre e comunque nel rispetto delle normative sulla sicurezza e tutela della salute del personale e dei visitatori, ha programmato per la serata di martedì 13 luglio dalle 19,30 alle 22,30 un evento di valorizzazione denominata: STORIA, CULTURA, ARTE E MUSICA AL TEATRO ROMANO DI BENEVENTO In un particolare momento della giornata, quando la luce morente non avrà ancora ceduto il passo all’oscurità, il Teatro Romano, avvolto da un’atmosfera ovattata e sospesa, accoglierà i visitatori nella sua magica suggestione. Le note della Salzano Band (Stefania Abbuonandi – voce; Alfredo Salzano – piano e tastiere; Jack Corona – Chitarra e mandolino e Giuseppe Marlon Salzano – Basso e cori), in un repertorio caro agli appassionati della buona musica, con alcuni interventi del Trio d’archi Sirio, diretto dal maestro Sergio Fanelli, attraverso gli arrangiamenti in stile classico di celebri brani, faranno rivivere il Teatro Romano nella sua straordinaria monumentalità. L’evento, arricchito con brevi interventi sulla storia del teatro affidata alla sapienza del Direttore Ferdinando Creta, si concluderà con un brindisi a base di Quid, spumante Falanghina Brut, grazie alla collaborazione e alla partecipazione de La Guardiense.

Tags: