venerdì 3 Dicembre 2021 L’Accademia Volley sconfitta in trasferta dall’Ancis Villaricca.Si va alla bella. | infosannionews.it venerdì 3 Dicembre 2021
Smooth Slider

Trotta Bus, Varricchio e Perifano chiedono audizione in Commissione di assessore e vertici dell’azienda

I consiglieri comunali Marialetizia Varricchio (Partito Democratico) e Luigi Diego ...

Piano PNRR, il sindaco Mastella incontra Arcuri amministratore delegato di Invitalia.

Piano PNRR, il sindaco Mastella incontra Arcuri amministratore delegato di Invitalia.

"Ho avuto, ieri, un incontro con l’amministratore delegato di Invitalia, ...

Operazione bosco sicuro. Sorpresi con un drone a tagliare alberi nel parco Regionale del Taburno Cinque persone nei guai.

Nell’ambito di una vasta operazione denominata “Bosco Sicuro”, tesa alla ...

A Sant'Agata dei Goti Natale al Borgo: i commercianti portano in scena spettacoli, musica e artigianato

I commercianti si rimboccano le maniche e propongono un inteso ...

Stampa articolo Stampa articolo

L’Accademia Volley sconfitta in trasferta dall’Ancis Villaricca.Si va alla bella.

30/06/2021
By

Nella seconda gara della finale play off disputata ieri l’Accademia è stata sconfitta in trasferta dall’Ancis Villaricca con il punteggio di 3-0 (25-23, 25-18, 30-28) ed ora la promozione in B2 si deciderà in gara 3 sabato prossimo al Rampone di Benevento.

In un clima infuocato per le alte temperature della palestra Rodari di Villaricca e contro un avversario che era all’ultima spiaggia, le giallorosse incappano in una serata storta e non riescono quasi mai ad esprimere la loro pallavolo. Eppure, al di là del secondo set (decisamente quello meno equilibrato), i parziali raccontano di una gara tiratissima nella prima e nella terza frazione dove, seppur sempre ad inseguire, l’Accademia ha tanto da recriminare per due finali di set che avrebbero potuto ugualmente cambiare le sorti della gara. Il rammarico aumenta anche alla luce di alcune sviste della coppia arbitrale che ha invertito clamorosamente l’esito di più di un’azione vincente delle giallorosse, incidendo di fatto in maniera decisiva sul risultato finale. Il più grande demerito dell’Accademia, tuttavia, resta quello di non aver sfruttato nel terzo set almeno in 6-7 occasioni la palla decisiva che avrebbe potuto riaprire la partita.

Per Villaricca, invece, probabilmente quella di ieri è stata la miglior partita di tutta la stagione, con ben quattro atlete in doppia cifra in soli tre set, a dimostrazione della grande prestazione fornita dal sestetto di mister Tambaro, apparso più concreto e determinato per tutta la gara. D’altronde lo svantaggio accumulato in gara 1 non lasciava spazio ad altro tipo di risultato e le napoletane sono state brave ad interpretare al meglio la partita e a sfruttare l’occasione.

La serie finale per l’assegnazione della promozione in B2 torna quindi in parità: l’ultimo atto è previsto sabato pomeriggio al Rampone dove alle ore 19.00 è prevista gara 3. Per entrambe le formazioni una gara da dentro o fuori che emetterà il verdetto decisivo.

La cronaca

VILLARICCA – Accademia al primo match point per la B2, per Villaricca partita da dentro o fuori.

Come già avvenuto in gara 1, l’inizio di partita non è dei migliori per l’Accademia che per buona parte fa il bello e il cattivo tempo inanellando punti (pochi) ed errori (tanti). Villaricca si limita all’essenziale visto che nei primi 9 punti si registra a referto un punto della sola Russo, ma al momento opportuno inizia ad imporre bene il suo gioco. Eppure le giallorosse nel corso della frazione si riprendono e vanno avanti fino al 21-19 quando Villaricca piazza un break di 4-0 e torna a 23-21. Sul 23-22, però un attacco out delle padrone di casa viene prima chiamato fuori dal primo arbitro, decisione invertita dal secondo che giudica il pallone in campo ma i dubbi sono tantissimi. Il set poi si chiude 25-23 Villaricca.

Le giallorosse subiscono decisamente il colpo e non riescono ad invertire la tendenza al rientro in campo. Spinte da D’Aniello e Cantelli, le padrone di casa accelerano a metà frazione quando dal 14-13 infliggono un parziale micidiale di 10-3 che vale il 24-16. L’Accademia annulla due palle set ma cede poi 25-18.

La partita è in mano al Villaricca anche nel terzo set dove l’attacco giallorosso continua a faticare incredibilmente, mentre quello napoletano affonda i suoi colpi con troppa facilità. Il primo episodio chiave arriva sul 18-16 Villaricca quando un attacco di De Cristofaro, decisamente toccato dal muro di Villaricca proprio sotto gli occhi del primo arbitro, viene inspiegabilmente giudicato out. Proteste vibranti sulla panchina giallorossa e cartellino rosso al tecnico Ruscello. Dal 17-18 l’Accademia si ritrova 16-20 e sembra in ginocchio sul 21-24. Grazie ad un turno micidiale in battuta di Guerriero che piazza due ace al momento giusto le giallorosse annullano lo svantaggio e vanno sul 24-24. Inizia una girandola di palle set da ambo le parti, l’Accademia ha più di una volta tra le mani l’occasione di chiudere la frazione e riaprire la gara, ma si scioglie proprio sul più bello fallendo tutte le opportunità. Villaricca ringrazia e chiude 30-28.

Prossimo turno

Sabato sera al Rampone atto decisivo della stagione: la gara 3 di questa serie finale assegnerà la promozione in B2. Fischio d’inizio alle 19.00.

Tags: