lunedì 8 Agosto 2022 Conferimento Rifiuti Ecopunti, Asia raccomanda rispetto dell’Ordinanza Sindacale | infosannionews.it lunedì 8 Agosto 2022
Smooth Slider
Elezioni 2022: pubblicato provvedimento per indirizzo generale e vigilanza dei servizi radiotelevisivi

Elezioni 2022: pubblicato provvedimento per indirizzo generale e vigilanza dei servizi radiotelevisivi

Si informa che nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – ...

Spopolamento aree interne: Telese Terme in controtendenza

Spopolamento aree interne: Telese Terme in controtendenza

In 2 anni oltre 100 residenti in più. In controtendenza ...

Valle Caudina, il 10 agosto una serata dedicata a Gigi Proietti

Nell’ambito della rassegna “Opulentia” Carlotta, figlia dell’attore romano, presenterà "Ndo ...

Forza Italia Montesarchio. Domani 9 Agosto vertice organizzativo della dirigenza

Si terrà domani sera a Montesarchio, alle ore 20.00, presso ...

Il festival “Riverberi” chiude i battenti stasera nella panoramica frazione Montorsi di Sant’Angelo a Cupolo

Il festival “Riverberi” chiude i battenti stasera nella panoramica frazione ...

Stampa articolo Stampa articolo

Conferimento Rifiuti Ecopunti, Asia raccomanda rispetto dell’Ordinanza Sindacale

12/05/2021
By

L’Asia ricorda ai cittadini delle contrade che conferiscono i rifiuti presso gli ecopunti comunali che, in base all’ordinanza sindacale n.39 del 10 maggio scorso, il deposito è consentito unicamente dal lunedì al venerdì tra le ore 7 e le 19, ed il sabato dalle ore 7 alle 14, mentre sarà vietato la domenica.

Gli utenti potranno lasciare negli appositi cassonetti solo le seguenti frazioni: indifferenziato, carta e cartone, multimateriale, vetro, organico. I rifiuti speciali e quelli diversi e gli ingombranti dovranno essere portati presso l’Ecocentro comunale o su richiesta all’Azienda saranno ritirati a domicilio.

Coloro che non rispetteranno l’ordinanza e conferiranno i rifiuti fuori dalle modalità stabilite saranno sanzionati con una multa che oscillerà tra i 25 ed i 500 euro. Chiunque abbandonerà o depositerà rifiuti ovvero li immetterà nelle acque superficiali o sotterranee sarà punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 300 a 3mila euro. Se l’abbandono riguarderà rifiuti pericolosi, la sanzione amministrativa sarà aumentata fino al doppio.

“Il provvedimento si è resto necessario – ha spiegato Donato Madaro, amministratore unico – per evitare uno sversamento incontrollato di rifiuti che comporta per l’Azienda un notevole impiego di risorse economiche e di forza lavoro. L’accumulo di immondizia nel fine settimana e particolarmente nella giornata di domenica, quando gli impianti sono chiusi ed i nostri operatori non provvedono alla raccolta, ci ha spinti di concerto con il Comune, a voler disciplinare gli accessi.

Tutto ciò per tutelare i cittadini virtuosi che conferiscono i rifiuti correttamente e per salvaguardare l’ambiente. Oltre ad aver installato le telecamere abbiamo già in itinere una serie di progetti per evitare che gli ecopunti diventino lo sversatoio dell’inciviltà”.

“Nei prossimi giorni – ha concluso l’amministratore unico – installeremo presso gli ecopunti comunali la cartellonistica che riporterà gli estremi dell’ordinanza e gli orari di funzionamento”.

Tags: