mercoledì 28 Settembre 2022 Ritorno in Zona Gialla e Riaperture, Città Aperta: “Sarebbe stata “cosa buona e giusta” predisporre il territorio all’evento” | infosannionews.it mercoledì 28 Settembre 2022
  • Scambio reperti antichi, obbligo dimora per sovrintendente
Smooth Slider

Eventi al femminile. L'associazione Massimo Rao riprende le attività

L’Associazione Massimo Rao riprende le attività, dopo la pausa estiva, ...

San Lorenzello, mercoledì cerimonia funebre del 18enne Raffaele Lavorgna. Disposto il lutto cittadino

San Lorenzello: Il sindaco di San Lorenzello (Bn), Antimo lavorgna, ...

Cinema e solidarietà in carcere. Corro da te  di Riccardo Milani al  Social Film FestivalArtelesia 

Cinema e solidarietà in carcere. Corro da te  di Riccardo Milani al  Social Film FestivalArtelesia 

Il film vincitore della quarta edizione di ALTRI SGUARDI, Cinema ...

Via Paolella Rosetta De Stasio: “Ancora e solo rattoppi”. Interrogazione all’assessore ai lavori pubblici

Via Paolella Rosetta De Stasio: Ancora e solo rattoppi. Interrogazione all'assessore ai lavori pubblici

"Cade nel vuoto la promessa della manutenzione straordinaria". - E' ...

Giornata mondiale del turismo. Rapuano e Palumbo (CTA ACLI): Turismo abbracci ecologia integrale

La Giornata Mondiale del Turismo, celebrata ogni anno il 27 ...

Lista elezioni Eic. Appello ai sindaci sanniti di Acqua Bene Comune Sannio

Lista elezioni Eic. Appello ai sindaci sanniti di Acqua Bene Comune Sannio

Numerosi  sindaci sanniti hanno aderito all’appello lanciato nelle scorse settimane ...

Stampa articolo Stampa articolo

Ritorno in Zona Gialla e Riaperture, Città Aperta: “Sarebbe stata “cosa buona e giusta” predisporre il territorio all’evento”

26/04/2021
By

Di seguito l’intervento del coordinamento di Città Aperta:
“Si è riunito in data 24 aprile il coordinamento di Città Aperta per fare il punto sulla situazione organizzativa del movimento in vista di nuove significative adesioni.

Grande attenzione è stata altresì rivolta al lavoro di costruzione della coalizione alternativa alla Giunta Mastella, con l’auspicio che possa pervenirsi in tempi rapidi all’approvazione delle linee programmatiche ed alla scelta del candidato Sindaco.

Per intanto, in forza delle misure urgenti del Decreto “Riaperture”, la città di Benevento, in zona gialla come il resto della Campania, nei prossimi giorni proverà a ripartire: mai come in questo momento è importante sostenere la ripresa e rilanciare le tantissime attività economiche piegate dalla terza ondata dell’epidemia da Covid 19.

È oltremodo necessario valorizzare questa opportunità, ricostruendo un clima di solidarietà e condivisione, ricominciando a vivere e, soprattutto, tornando a frequentare -nell’imprescindibile rispetto delle norme di sicurezza- i nostri negozi di vicinato, i nostri esercizi pubblici, i nostri ristoranti.

In modo ordinato, nella consapevolezza che il virus ancora circola pericolosamente, ogni beneventano potrà contribuire a dare respiro al commercio locale e incoraggiare tanti bravi imprenditori a proseguire nelle proprie attività.

Circa  due settimane fa il Governo ha annunciato il decreto riaperture e ha avviato le consultazioni con forze politiche, categorie e enti territoriali per condividere la regolamentazione.

Dopo tanti mesi di fermo sarebbe stata “cosa buona e giusta” predisporre il territorio all’evento.

Sicuramente, per dirne una, si sapeva da tempo che sarebbero stati “privilegiati” gli esercizi commerciali con spazi all’aperto.

Posto che la Tosap è stata sospesa dal Governo fino a giugno e che è stata resa flessibile la concessione di spazi anche in zone vincolate, è quantomeno discutibile che l’amministrazione comunale di Benevento solo il 24 aprile annunci futuri provvedimenti sulla viabilità per consentire l’insediamento delle attività all’aperto.

Sarebbe stato utile- ma la civica amministrazione ha segnato il passo- accompagnare l’attuazione del Decreto Riaperture predisponendo per tempo, con il coinvolgimento di associazioni di categoria e comitati di quartiere, un pacchetto organico di misure finalizzate a creare le migliori condizioni per conciliare tutela della salute, ritmi di vita cittadina e rilancio del commercio.

Su questi temi, come più in generale sulle politiche amministrative a supporto dei settori economici piegati dalla emergenza sanitaria, Città Aperta svilupperà un’attenzione costante per fare in modo che siano sfruttate al meglio tutte le possibilità per proiettare Benevento nel futuro prossimo dell’era post covid”.

Tags: