giovedì 2 Febbraio 2023 Faicchio. Olli, il cane antidroga dei Carabinieri, fa arrestare un 65enne | infosannionews.it giovedì 2 Febbraio 2023
  • Cultura: Rubano (FI), congratulazioni a neo soprintendente Gennaro Leva
Smooth Slider

Resto al Sud, a Telese verrà potenziato lo sportello.

Resto al Sud, a Telese verrà potenziato lo sportello. Il ...

Leva nominato Soprintendente, gli auguri di buon lavoro del Sindaco

Leva nominato Soprintendente, gli auguri di buon lavoro del Sindaco

Benevento - Il sindaco di Benevento Clemente Mastella e l'amministrazione ...

Cultura: Rubano (FI), congratulazioni a neo soprintendente Gennaro Leva

Cultura: Rubano (FI), congratulazioni a neo soprintendente Gennaro Leva

“Congratulazioni all’architetto Gennaro Leva, nominato nuovo soprintendente Archeologia Belle Arti ...

Azienda aerospaziale Dema, Rubano: stamane incontro con le delegazioni sindacali di Fiom, Fim e Uilm.

«La crisi dell'azienda aerospaziale Dema si è trascinata per mesi ...

Stampa articolo Stampa articolo

Faicchio. Olli, il cane antidroga dei Carabinieri, fa arrestare un 65enne

06/03/2021
By

A Faicchio, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Cerreto Sannita, nel corso di attività info-investigativa, finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nella valle telesina, hanno tratto in arresto un 65enne. L’operazione di perquisizione domiciliare è stata effettuata con l’intervento del cane Olli del nucleo Carabinieri di Sarno (SA), al quale con il suo fiuto non è sfuggita la sostanza stupefacente, nascosta in un mobile del bagno nell’abitazione dell’uomo, i militari hanno poi rinvenuto e sequestrato in tutto: 100 gr. di sostanze stupefacente tipo hashish, diviso in vari pezzi; un bilancino di precisione; materiale vario per la tritatura, preparazione e confezionamento della sostanza stupefacente, compreso un grosso pugnale. Il 65 enne pertanto, dopo le consuete formalità, è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.

Tags: