lunedì 12 Aprile 2021 Città della ceramica, nato l’intergruppo Camera-Senato | infosannionews.it lunedì 12 Aprile 2021
Smooth Slider
Al “San Pio” individuati 31 nuovi casi di positività al Covid 19

Al San Pio individuati 31 nuovi casi di positività al Covid 19

L'Azienda Ospedaliera “San Pio” ha processato in data odierna  248 ...

Agricoltura,sindacati: la mobilitazione prosegue con lo sciopero del 30 Aprile,ci aspettiamo fatti concreti

“La mobilitazione svolta ieri, con presìdi davanti alle Prefetture di ...

Inzaghi : Il Sassuolo ha ben 4 nazionali ed è una squadra fortissima. I convocati del mister.

Queste le dichiarazioni di mister Pippo Inzaghi nella conferenza prima ...

Pesco Sannita. Rinnovo consiglio comunale: Nicola Gentile candidato sindaco

A “furor di popolo” indicato come il successore di Antonio ...

San Pio. Anche oggi deceduti nel nosocomio sannita, ne sono 3

San Pio. Anche oggi deceduti nel nosocomio sannita, ne sono 3

Al San Pio anche oggi ci sono stati deceduti per ...

Città della ceramica, nato l’intergruppo Camera-Senato

01/03/2021
By

Scrive Danila De Lucia : “Approvandone convintamente le finalità ho aderito all’intergruppo parlamentare “Per le Città della ceramica artistica e tradizionale”, nato alla Camera dei Deputati, per iniziativa del collega del Movimento 5 Stelle, Gianpaolo Cassese, ora arrivato in Senato dove sarà coordinato da Stefano Collina, già presidente dell’Associazione Europea Città della Ceramica. Le adesioni finora raccolte coprono tutto l’arco delle forze politiche presenti in Parlamento e sono rappresentative di circa 30 città della ceramica riconosciute dal Mise e distribuite in tutto il territorio nazionale. L’intergruppo nato ora renderà quanto più efficaci tutte le opportune iniziative legislative, di sensibilizzazione e approfondimento che sapremo mettere congiuntamente in campo per la tutela e il rilancio del settore della ceramica. Ho aderito nel convincimento che la ceramica artistica tradizionale rappresenta un importante patrimonio artistico, storico, culturale, economico e umano del nostro Paese, e interessa e influenza molteplici campi della nostra economia: dalle attività produttive all’artigianato di qualità, alla formazione, al turismo, al mondo dell’arte e del design, dell’arredamento e della moda. Questo settore – che secondo stime realistiche conta oltre 3.500 imprese, più di 10.000 addetti ed un volume di affari di oltre 1 miliardo – attraversa da anni una forte crisi, dovuta principalmente alla problematica della contraffazione estera, fenomeno che investe molte eccellenze del made in Italy, e ora l’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19. Un primo segnale significativo che siamo riusciti a dare, e a cui riteniamo si debba dare continuità, è stato dato attraverso il DL Rilancio, che contiene una misura che dispone lo stanziamento di 2 milioni di euro per il rifinanziamento della legge 9 luglio 1990, n. 188 che tutela e promuove il settore ceramico. Un obiettivo, insufficiente ma importante, che è stato raggiunto grazie al lavoro di sinergia tra alcuni parlamentari, amministratori locali e l’Associazione Italiana Città della Ceramica (AiCC), che mette in rete le 46 Città della Ceramica riconosciute oggi dal Consiglio Nazionale Ceramico, alla quale aderiscono Cerreto Sannita e San Lorenzello, paesi, entrambi esempio del virtuosismo artigianale e artistico della nostra provincia e che vantano una ricca tradizione nel settore.”

Tags: