sabato 6 Marzo 2021 Pago Veiano. Il 22 febbraio riapertura delle scuole di ogni ordine e grado, solo la 3° elementare ritornerà martedì 23 Febbraio. | infosannionews.it sabato 6 Marzo 2021
Smooth Slider
Asl Benevento, 59 i positivi di oggi

Asl Benevento, 59 i positivi di oggi

Dal bollettino giornaliero dell'Asl di Benevento si evince che oggi ...

Nasce la Federazione popolare dei democratici cristiani, Rinasce il centro.

L’on. Giuseppe Gargani Presidente Nazionale della Federazione Popolare dei Democratici ...

Centro Democratico (Bn) : Puzio la ncia un progetto innovativo per lo sviluppo economico

Centro Democratico (Bn) : Puzio la ncia un progetto innovativo per lo sviluppo economico

“Antonio Puzio, segretario provinciale di Benevento di Centro Democratico, annuncia ...

I Democratici del Sannio per Zingaretti

I Democratici del Sannio per Zingaretti

Le dimissioni di Nicola Zingaretti hanno colto di sorpresa tutti ...

Pago Veiano. Il 22 febbraio riapertura delle scuole di ogni ordine e grado, solo la 3° elementare ritornerà martedì 23 Febbraio.

21/02/2021
By

Covid- 19: 27 cittadini ancora positivi. De Ieso: “continua senza sosta il lavoro di prevenzione sull’intero territorio comunale” .

di Lino Santillo

L’esultanza e l’entusiasmo per il sindaco Mauro De Ieso è durata poco tempo per aver gridato ai quattro venti l’essenza di positivi tra la comunità locale. Nemmeno il tempo di gioire e subito uno dietro l’altro tantissimi positivi fino a toccare allo stato attuale quota 27. Un autentico e vero record per una piccola comunità. A nulla sono servite le continue raccomandazioni e i proclami del primo cittadino. Qualcosa non è andato per il verso giusto, per cui ora vi è un allarme giustificato non solo tra la popolazione locale, ma anche tra i paesi limitrofi. In particolare, nei giorni scorsi per la chiusura dell’ufficio postale e farmacia, in massa tantissimi abitanti di Pago Veiano si sono riversati a Pietrelcina per il disbrigo di pratiche o per acquistare farmaci. Intanto, vi è la grande novità a Pago Veiano per la riapertura lunedì 22 febbraio delle scuole di ogni ordine e grado. “Il quadro generale della curva epidemiologica del nostro paese è allo stato attuale invariato, – dichiara il sindaco Mauro De Ieso – seppur registriamo una negatività di una nostra concittadina che è stata anche dimessa dall’ospedale San Pio e che ora è ritornata a casa sua in convalescenza. Questa buona notizia purtroppo è stata vanificata da un nuovo positivo. Pertanto i nostri concittadini positivi al Covid-19 oggi sono sempre 27 di cui uno ricoverato all’ospedale San Pio di Benevento. A tutti auguro una pronta guarigione. Dopo aver effettuato una approfondita disinfezione, sanificazione e igienizzazione di tutto il plesso scolastico di via Vittorio Veneto, lunedì 22 febbraio si riparte, per tutte le scuole di ogni ordine e  grado, con la didattica in presenza. Saranno garantiti il servizio mensa e il servizio del trasporto scolastico come di consuetudine. Non rientra a scuola la classe della terza elementare che rientrerà martedì 23 Febbraio come da disposizioni dell’autorità sanitaria competente. Pur se non obbligatorio, avendo osservato i 14 giorni di quarantena come per legge quasi tutti i ragazzi della classe in questione e le insegnanti, hanno voluto fare il tampone nasofaringeo per fugare dubbi e per la personale tranquillità. Fino ad ora – termina il primo cittadino – i referti che mi sono pervenuti sono tutti negativi, salvo il referto del ragazzo già positivo, ed ancora positivo, che non rientrerà in classe e che continuerà ad osservare un ulteriore periodo di quarantena domiciliare, nel tardo pomeriggio di domani avremo i dati certi sulle condizioni sanitarie dell’intera classe. Continua il lavoro senza sosta di prevenzione e di verifica di ogni criticità legata a questo maledetto virus per mettere in sicurezza e tutelare la cittadinanza di Pago Veiano. Martedì riaprirà al pubblico pure il cimitero comunale, gli orari saranno i seguenti: dalle ore 7,30 alle ore 12,30 tutti i giorni compreso la domenica tranne il lunedì. Restano in vigore invece le restrizioni riferite alle esequie funerarie. La nostra regione zona arancione quindi ci sono maggiori restrizioni a prescindere, chiederò nelle prossime ore alle autorità preposte al controllo una intensificazione dello stesso sul nostro territorio. Per contenere e far diminuire le positività nella nostra comunità dobbiamo essere tutti rigorosi e determinati nel rispettare le regole igienico sanitarie in corso”.

Tags: