lunedì 1 Marzo 2021 “Noi Campani” incontra gli assessori Serluca e Coppola. Focus su Sport con Enzo Lauro e Renato Parente | infosannionews.it lunedì 1 Marzo 2021
Smooth Slider
Città della ceramica, nato l’intergruppo Camera-Senato

Città della ceramica, nato l'intergruppo Camera-Senato

Scrive Danila De Lucia : "Approvandone convintamente le finalità ho ...

Covid, muore un poliziotto in servizio nella Squadra Mobile della Questura di Benevento

Covid, muore un poliziotto in servizio nella Squadra Mobile della Questura di Benevento

Da tempo era ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva dell'azienda ...

Dalla Asl accertati altri 12 positivi al Covid

Dalla Asl accertati altri 12 positivi al Covid

Dal bollettino aggiornato diffuso dalla Asl di Benevento, su 462 ...

Democratici Benevento:”due milioni e mezzo di euro andati in fumo per l’ITI G.B. Lucarelli

Democratici Benevento:due milioni e mezzo di euro andati in fumo per l’ITI G.B. Lucarelli

Sicurezza Scuole, Democratici Benevento:"Di Maria e Mastella fanno saltare il ...

Il Festival filosofico del Sannio continua la sua programmazione, ecco le date

Il Festival filosofico del Sannio continua la sua programmazione con ...

“Noi Campani” incontra gli assessori Serluca e Coppola. Focus su Sport con Enzo Lauro e Renato Parente

23/01/2021
By

Nuova settimana e nuovo appuntamento online per Il Comitato Cittadino ‘Noi Campani’.

Ospiti dell’ultimo incontro gli assessori Carmen Coppola e Maria Carmela Serluca, la prima con deleghe alle politiche sociali, volontariato e rapporti con le contrade, la seconda, invece, delegata al Bilancio e al Patrimonio.
Non solo, ad offrire il loro prezioso contributo anche i consiglieri Enzo Lauro, delegato allo Sport e Renato Parente, presidente della commissione consiliare Sport.

Presenti il sindaco Clemente Mastella, la senatrice Sandra Lonardo e il consigliere regionale Gino Abbate.

“Grazie a tutti gli assessori e rappresentanti istituzionali che scelgono di aprirsi al dialogo con il movimento. Siamo davvero molto soddisfatti del confronto, anima dei nostri meeting online”. Così in una nota Gianfranco Ucci e Paola Panella, rispettivamente segretario e presidente cittadino di ‘Noi Campani’.

“Il mio iter da assessore – spiega Carmen Coppola – è stato fondato su tre pilastri principali: crescita, sviluppo e miglioramento. Da delegata al personale ho da subito messo in campo un piano di assunzioni per migliorare l’efficienza amministrativa e dirigenziale. Attenzione alle politiche giovanili con l’attivazione del ‘Forum dei Giovani’ e con l’adesione al progetto ‘Fermenti in Comune’ con l’obiettivo di promuovere azioni per i ragazzi su 5 sfide sociali: uguaglianza su tutti i generi, inclusione e partecipazione, formazione e cultura, spazi ambiente e territorio, autonomia, welfare, benessere e salute. Grande impegno anche nel mondo del Volontariato con lo ‘Sportello Solidale’ rivolto alle famiglie in difficoltà a causa del Covid.

Con la delega ai servizi demografici è stato dato il via ad un processo di innovazione e digitalizzazione molto importante mirato alla semplificazione dei servizi anagrafici: ai cittadini, ora, basterà recarsi in una semplice tabaccheria per eseguire le operazioni di cui necessitano. Tutto ciò grazie ad un accordo posto in essere con la Fit, Federazione Italiana Tabaccai.

Infine, la delega alle Contrade ha previsto un costante confronto con i cittadini delle aree periferiche al fine di individuare le problematiche da risolvere”.

E’ stato, poi, il turno dell’assessore Maria Carmela Serluca che ha parlato del dissesto finanziario, condizione inevitabile a causa delle pessime condizioni in cui versavano le casse comunali al momento dell’insediamento della Giunta Mastella. “La situazione economica che ci è stata consegnata dalla precedente amministrazione era pessima. Il dissesto non è stata una nostra scelta, ma l’unica azione possibile, secondo le indicazioni dettate dalla legge.

Nonostante la tragica condizione – aggiunge – sono state tante le iniziative messe in campo: dall’accertamento e revisione delle cartelle pazze relative all’Imu 2015 all’approvazione del regolamento delle Entrate, utile a tutelare gli interessi dei cittadini. Per quanto riguarda la delega al Patrimonio, è nato un regolamento per censire e regolare i beni comunali affidati alle associazioni cittadine: assegnazioni che prima del nostro insediamento erano avvenute senza alcuna regolamentazione causando grandi perdite economiche per Palazzo Mosti. Non solo, abbiamo finalmente ridato dignità ai dipendenti dell’Asia con l’assunzione di un manager in grado di risollevare le sorti dell’azienda portando finalmente in pari il bilancio”.

Sull’annoso tema del dissesto si espresso anche il segretario provinciale, Molly Chiusolo. “Non c’è discrezionalità nella dichiarazione di dissesto, si procede solo se esistono le condizioni. Per noi una scelta difficile ma inevitabile. Il nostro è un impegno serio con la città”.

Focus, infine, sullo Sport affidato al delegato Enzo Lauro.

“Il primo passo di questa amministrazione è stato quello di affidare gli impianti sportivi alle società cittadine. A Benevento, dopo 10 anni di totale assenza, è stato finalmente pubblicato un bando che permettesse di manifestare interesse nella gestione di un campetto o di una palestra comunale. Non solo 1 ma ben 13 i bandi pubblicati in soli cinque anni di amministrazione Mastella a discapito dei zero bandi pubblicati nei 10 anni precedenti.

Fiori all’occhiello la palestra ‘Furno’ affidata al Federazione Italiana Scherma e il campo da rugby di via Compagna per il quale è stato intercettato un finanziamento di 1 milione di euro. Ma anche tanti eventi in città come la ‘StraBenevento’, le ‘Universiadi’ e la finale nazionale di Pallamano”.

L’amministrazione ha lavorato – aggiunge il presidente della commissione Sport, Renato Parente – al fine di intercettare il maggior numero di finanziamenti rivolti, in questo caso, agli impianti sportivi. Primo tra tutti, anche per quello che rappresenta per i beneventani, il campo ‘Coni’, icona romantica dello sport cittadino. Per questo splendido risultato va dato il giusto merito anche al presidente della Provincia Antonio Di Maria che insieme al sindaco Mastella ha dato e continua a dare un profondo e partecipato contributo per il bene del nostro amato Sannio. Il lavoro di sinergia tra la Rocca dei Rettori e il Comune – conclude Parente -sta regalando una Benevento ai suoi cittadini più bella, più matura e pronta a divenire un esempio per il resto delle province campane”.

Nel corso dell’incontro, gli interventi anche dei due vice segretari cittadini, Silvana Quarantiello e Luca Tinessa.

Ad avviare l’incontro verso le conclusioni, il consigliere regionale, insediato da pochi giorni in Commissione Agricoltura, Gino Abbate, che ha rimarcato l’importanza di questi confronti tra persone che hanno a cuore il benessere dei cittadini. Condizione evidenziata anche nei saluti finali affidati alla senatrice Sandra Lonardo, che nonostante gli impegni in Senato, è stata presente all’incontro offrendo consigli e spunti di riflessione per la vicina apertura al dialogo con la città. “I cittadini – ha concluso la senatrice – apprezzano gli uomini e le donne che lavorano per il bene di Benevento. Continuate in questa direzione”.

Tags: