sabato 17 Aprile 2021 Pubblicato l’avviso pubblico per la bonifica dell’area che ospitava l’ex scuola Sannio | infosannionews.it sabato 17 Aprile 2021
Smooth Slider
Asl, oggi sono 106 i positivi

Asl, oggi sono 106 i positivi

Dai 1209 tamponi processati oggi sono emersi 106 positivi dei ...

“L’impianto di manutenzione e pulizia di Trenitalia a Benevento non chiuderà”.

“L’impianto di manutenzione e pulizia di Trenitalia a Benevento non chiuderà”.

Ad annunciarlo è il sindaco di Benevento Clemente Mastella che ...

Anche oggi al “San Pio” si registrano tre decessi per Covid. I ricoverati sono 85

Anche oggi al San Pio si registrano tre decessi per Covid. I ricoverati sono 85

A perdere la vita  una 86enne di Baselice e due  ...

Corso/Concorso Ripam Mortaruolo: “Audizione in Regione per dare risposta urgente e definitiva ai tanti giovani”

Corso/Concorso Ripam Mortaruolo: Audizione in Regione per dare risposta urgente e definitiva ai tanti giovani

“Con il presidente della Commissione Lavoro e Attività Produttive, Giovanni ...

Pd: “Noi Campani scappa dal merito e butta palla in Tribuna!”

Pd: Noi Campani scappa dal merito e butta palla in Tribuna!

Di seguito ecco quanto scrive il PD in una nota ...

Città Aperta attacca Mastella: “l’ultimo Consiglio conferma che il sindaco non ha più una maggioranza”

Città Aperta attacca Mastella: l'ultimo Consiglio conferma che il sindaco non ha più una maggioranza

"L’ultima seduta del Consiglio Comunale, tenuta in modalità telematica ed ...

Pubblicato l’avviso pubblico per la bonifica dell’area che ospitava l’ex scuola Sannio

13/01/2021
By

Campania zona rossa, Mastella: non condivido nulla di ciò che si sta verificando

Benevento – Il sindaco Clemente Mastella e l’assessore all’Ambiente, Gerardo Giorgione, rendono noto che è stato pubblicato l’avviso pubblico per l’affidamento dei lavori di bonifica dell’area che ospitava l’ex scuola Sannio.

“L’Amministrazione – spiegano il sindaco Mastella e l’assessore Giorgione – ha deciso di accelerare l’iter di un intervento che, com’è noto, era previsto nell’ambito del Piano Periferie, mediante l’utilizzo di fondi tratti dal bilancio ordinario. Una scelta, quest’ultima, che è stata adottata per venire tempestivamente incontro alle richieste pervenute dagli abitanti della zona. I lavori prevedono la demolizione delle 7 strutture in prefabbricato e il conferimento in discarica del materiale di risulta, lo smaltimento dell’amianto rinvenuto in loco, la bonifica del sito e la rimozione della vegetazione infestante presente nell’area”.

Tags: