sabato 16 Gennaio 2021 Pubblicato l’avviso pubblico per la bonifica dell’area che ospitava l’ex scuola Sannio | infosannionews.it sabato 16 Gennaio 2021
Smooth Slider
Ruggiero e Paglia : “Grande preoccupazione per il finanziamento sull’Istituto Lucarelli”

Ruggiero e Paglia : Grande preoccupazione per il finanziamento sull'Istituto Lucarelli

Abbia appreso, scrivono i consiglieri provinciali Ruggiero e Paglia, che ...

AltraBenevento : “Mastella querela mezz’Italia”

AltraBenevento : Mastella querela mezz'Italia

Scrivono da AltraBenevento : "Mastella querela mezz'Italia per i riferimenti ...

Mastella risponde a Calenda: ” sei moralmente modesto”

Mastella risponde a Calenda: sei moralmente modesto

"Sei una persona di uno squallore umano incredibile. Ti ho ...

San Pio. Nessun deceduto, due guariti ma i ricoverati aumentano

Dal bollettino odierno del San Pio si evince che nelle ...

Di Maria : “Misure concrete a favore dei piccoli borghi montani”

Di Maria : Misure concrete a favore dei piccoli borghi montani

Misure concrete a favore dei piccoli borghi montani: questa il ...

Pubblicato l’avviso pubblico per la bonifica dell’area che ospitava l’ex scuola Sannio

13/01/2021
By

Campania zona rossa, Mastella: non condivido nulla di ciò che si sta verificando

Benevento – Il sindaco Clemente Mastella e l’assessore all’Ambiente, Gerardo Giorgione, rendono noto che è stato pubblicato l’avviso pubblico per l’affidamento dei lavori di bonifica dell’area che ospitava l’ex scuola Sannio.

“L’Amministrazione – spiegano il sindaco Mastella e l’assessore Giorgione – ha deciso di accelerare l’iter di un intervento che, com’è noto, era previsto nell’ambito del Piano Periferie, mediante l’utilizzo di fondi tratti dal bilancio ordinario. Una scelta, quest’ultima, che è stata adottata per venire tempestivamente incontro alle richieste pervenute dagli abitanti della zona. I lavori prevedono la demolizione delle 7 strutture in prefabbricato e il conferimento in discarica del materiale di risulta, lo smaltimento dell’amianto rinvenuto in loco, la bonifica del sito e la rimozione della vegetazione infestante presente nell’area”.

Tags: