domenica 7 Marzo 2021 Ferrante : “Vaccini finiti, siamo la prima Regione ad averli fatti tutti” | infosannionews.it domenica 7 Marzo 2021
Smooth Slider
Inzaghi si tiene stretto il gol di Gaich. Spezia 1 Benevento 1

Inzaghi si tiene stretto il gol di Gaich. Spezia 1 Benevento 1

Un buon pareggio tra due squadre che hanno cercato sul ...

Asl Benevento. 55 positivi dai 359 tamponi processati

Asl Benevento. 55 positivi dai 359 tamponi processati

E' quanto fa sapere l'Asl con il bollettino giornaliero. Dei ...

San Nicola Manfredi. Arturo Vernillo risponde ad Angelo Capobianco

Il rappresentante di Sviluppo e Solidarietà, chiarisce diversi punti tirati ...

San Pio. Oggi 3 dimessi e nessun deceduto. Aumentano i positivi ricoverati e dai tamponi altri 15 positivi

San Pio. Oggi 3 dimessi e nessun deceduto. Aumentano i positivi ricoverati e dai tamponi altri 15 positivi

L'Azienda Ospedaliera San Pio comunica che oggi 3 pazienti positivi ...

Noi Campani: sciacallaggio mediatico da parte di Civico22

Noi Campani: sciacallaggio mediatico da parte di Civico22

"Quello portato avanti da Civico22 è un vero e proprio ...

Gesesa, Lunedì 8 Marzo: interruzione idrica a Benevento e Castelpoto ed uffici chiusi per zona rossa

GESESA - Benevento e Castelpoto: lunedì 8 marzo interruzione idrica ...

Ferrante : “Vaccini finiti, siamo la prima Regione ad averli fatti tutti”

11/01/2021
By

A latere dell’inaugurazione della sala di Medicina Legale dell’Azienda Ospedaliera San Pio di Benevento, con il Direttore Generale Ferrante il discorso non poteva non cadere sulla questione Covid e vaccini. “Non dobbiamo abbassare la guardia – ha detto Ferrante -. Il fatto che ci siamo tutti impegnati, ha portato ad essere la Campania la prima regione  ad aver fatto tutti i vaccini. Ora i frigoriferi sono vuoti ed attendiamo la seconda fornitura per oggi o domani,  ancora di circa 2500 vaccini. Ci vorranno ancora mesi però per l’immunità di gregge quindi ci vuole ancora un pò di tempo. Il problema esiste e bisogna stare attenti.  Ci sono stati anche morti giovani per cui ripeto bisogna essere uniti ed attenti.”

Tags: