venerdì 26 Febbraio 2021 Provincia. 2 milioni di euro per Comuni, Scuole e Associazioni sportive per la lotta al Covid 19 | infosannionews.it venerdì 26 Febbraio 2021
Smooth Slider

Incontro comparto vitivinicolo Mortaruolo: fase nuova per tutto il comparto legato all’enoturismo

«Questa mattina nella Sala Caduti di Nassiriya del Consiglio regionale ...

Certificati anagrafici in tabaccheria, domani l’illustrazione alla stampa del servizio

Certificati anagrafici in tabaccheria, domani l’illustrazione alla stampa del servizio

Interverranno il sindaco Mastella, l’assessora Coppola e il responsabile Fit ...

Completamento e valorizzazione Hortus Conclusus, approvato il progetto definitivo

Completamento e valorizzazione Hortus Conclusus, approvato il progetto definitivo

L’intervento prevede anche la realizzazione di un’arena all’aperto nell’area adiacente.La ...

Napoli-Bari, il sindaco Mastella ha incontrato il delegato regionale Fernando Errico

Concordato un percorso comune anche per quanto attiene le vicende ...

Covid, screening scuola da domani a Benevento. Abbate “Vaccinazione a tappeto”

Covid, screening scuola da domani a Benevento. Abbate “Vaccinazione a tappeto”

La campagna vaccinale, promossa dalla Regione Campania, prosegue ed entra ...

Provincia. 2 milioni di euro per Comuni, Scuole e Associazioni sportive per la lotta al Covid 19

22/12/2020
By

E’ di Euro 1.948.000 la manovra finanziaria straordinaria disposta dal Presidente della Provincia di Benevento Antonio Di Maria per la lotta al Covid 19. I fondi, stanziati sul Bilancio della Provincia e derivanti da risorse del Governo centrale per la lotta alla pandemia, sono stati destinati da Di Maria ai Comuni per circa 640mila Euro, agli Istituti scolastici per 190mila, alle Associazioni sportive e ad interventi di natura sanitaria per il restante. Il Presidente con il supporto tecnico del Direttore Generale Nicola Boccalone, ha voluto destinare i circa 2 milioni di Euro disponibili sul fronte antui Covid 19 soprattutto a favore dei Comuni sanniti e dei 19 Istituti scolastici delle Superiori perché consapevole, così ha detto, delle difficoltà operative in cui si dibattono gli Enti locali dopo tanti mesi di lotta alla pandemia e le stesse Scuole Superiori alle prese con la Didattica a distanza. La tranche del finanziamento straordinario destinata alle Scuole Superiori, d’intesa con i Dirigenti scolastici, è finalizzata al progetto “Recupero del tempo sospeso”, vale a dire che vuole in qualche modo riprendere le ore di lavoro scolastico non trascorso tra i banchi da parte degli studenti. Di Maria ha inoltre ricordato il ruolo che svolgono le Associazioni sportive sul territorio ed ha con questo motivato le misure di sostegno a lavoro favore, così come ha sottolineato la necessità che i dipendenti della Provincia possano lavorare in sicurezza grazie agli interventi previsti dai Protocolli Covid. Per illustrare nei dettagli l’operazione finanziaria Di Maria ha stamani convocato la Stampa alla Rocca dei Rettori: ai lavori hanno partecipato, in video conferenza, il Presidente dei Dirigenti scolastici della Provincia, Luigi Mottola, ed in presenza la Dirigente scolastica Virginia Fedele, il Vice Presidente, il Direttore Generfale ed il Capo Staff della Provincia, rispettivamente Nino Lombardi, Nicola Boccalone e Renato Parente. «È un provvedimento importante»: così il Presidente Di Maria parlòando ai giornalisti. «E’ una manovra che, nel rispetto delle normative anti Covid volute dal Governo e dal Parlamento, ci consente di essere vicini ai Comuni, alle scuole, alle associazioni, ai cittadini in un momento che resta complicato e che necessita di solidarietà concreta. Invece che la soluzione verticistica, abbiamo preferito la sinergia strategica, assegnando direttamente fondi, per un milione e 948mila euro, ai soggetti destinatari, che potranno spenderli per le esigenze più stringenti». Di Maria ha quindi illustrato gli indirizzi per l’utilizzo dei fondi assegnati ai 78 Comuni: in una lettera inviata nelle scorse ore ai Sindaci, del resto, Di Maria aveva già chiarito che le risorse finanziarie variano dai 7mila ai 40mila Euro a Comune a seconda della popolazione residente. I Sindaci potranno utilizzare le risorse per quelle misure che sembreranno loro le più idonee per proteggere la popolazione e cioè, ad esempio, la sanificazione; l’ampliamento dello smart working, il contenimento epidemiologico, e così via. Per quanto invece riguarda i 19 Istituti Scolastici, dopo gli interventi di logistica (per reperire nuove Aule) effettuati nel mese di agosto, oggi Di Maria ha voluto assegnare 10mila Euro ad Istituto affinché siano portati a termine interventi per la Didattica a distanza. Altre risorse sono state assegnate alle Associazioni sportive per contribuire alle spese vive da loro sostenute. «È mio dovere — ha proseguito — ringraziare il direttore generale, Boccalone, e l’intera struttura burocratica, che ci ha permesso di concludere l’operazione in pochissimo tempo. Consentitemi, però, di aggiungere che ciò è stato possibile perché la Provincia di Benevento ha i conti in ordine e un bilancio stabile, che ha ricevuto l’apprezzamento della Cassa Depositi e prestiti, tanto che, ben presto, potremo sottoscrivere e accendere mutui per ulteriori progettazioni di interesse pubblico. Ho ispirato il mio mandato politico alla concretezza e all’efficacia, abbinando risorse e idee concrete, senza mai perdermi d’animo per le penalizzazioni inflitte alle Province dalla legge Del Rio, e i risultati si vedono». Particolare apprezzamento per l’iniziativa della Provincia è stata espressa dai Dirigenti scolastici Mottola e Fedele che hanno sottolineato l’importranza di quanto fatto dalla provincia nello scorso mese di agosto per le nuove Aule, sia quanto sta facendo mora per sostenere la Didattica a Distanza.

Tags: