domenica 29 Novembre 2020 Mortaruolo : ” Sorpreso dalla nota del Comitato Disagiati della Valle Caudina” | infosannionews.it domenica 29 Novembre 2020
Smooth Slider
Benevento. L’Ordinanza di chiusura delle scuole

Benevento. L'Ordinanza di chiusura delle scuole

ORDINANZA SINDACALE prot. 116762 del 28/11/2020 IL SINDACO VISTI: -Il ...

AltraBenevento.Compare la misteriosa delibera per blindare il comandante della Polizia Municipale.

AltraBenevento.Compare la misteriosa delibera per blindare il comandante della Polizia Municipale.

"Cultura, Spettacoli ed Attività produttive migrano in altri settori. Cambia ...

Due Forchette Gambero Rosso al Foro dei Baroni,Rubano:Puglianello culla di grandi Chef

Puglianello si conferma cittadina delle eccellenze. Ieri è uscita la ...

Di Dio : “Legittime le nomine del Presidente Gesesa  dei componenti del CdA della Fondazione Città Spettacolo?”

Di Dio : Legittime le nomine del Presidente Gesesa dei componenti del CdA della Fondazione Città Spettacolo?

Questa mattina, scrive Italo Di Dio,  ho provveduto a protocollare ...

Calvi. Scoperto area di stoccaggio di rifiuti speciali.

Nel pomeriggio di ieri 27/11/2020 militari del Gruppo Carabinieri Forestale ...

Mortaruolo : ” Sorpreso dalla nota del Comitato Disagiati della Valle Caudina”

21/11/2020
By

“Ho letto con sorpresa la nota del Comitato Disagiati della Valle Caudina per l’aspetto prioritario e la centralità che in questi anni il tema della mobilità e della viabilità ha avuto nella mia attività in Consiglio regionale. Basta dare uno sguardo al sito del Consiglio regionale e alle testate giornalistiche per avere una prova di quanto abbia fatto mio il disagio di tanti sanniti e abbia lottato per un diritto, quello alla mobilità, che dev’essere garantito a tutti i cittadini della Campania”. Così il Consigliere regionale, Erasmo Mortaruolo. Prosegue Mortaruolo: “Conosco bene, avendo per anni fruito del trasporto ferroviario per Napoli, quanti disagi hanno caratterizzato la tratta. Ritardi e disagi che, va detto con chiarezza, sono decennali e mai affrontati con serietà istituzionale. È per questa ragione che ho fatto ricorso a tutti gli strumenti democratici nella disponibilità di un Consigliere regionale e prima ancora di un rappresentante del territorio. Un lavoro costante di interfaccia con i cittadini, le amministrazioni locali, le organizzazioni sindacali, il Presidente De Luca, i vertici di EAV, il Presidente delle Commissione Trasporti, gli uffici regionali che è stato scandito da momenti di fermezza nei quali ho chiesto risposte celeri e soprattutto risolutive. L’ho fatto sollecitando un impegno da parte della Commissione Trasporti; promuovendo momenti di chiarezza con l’EAV e con le organizzazioni sindacali; interrogando la Giunta regionale in data 19 marzo 2018 con una risposta peraltro pubblica in sede di Consiglio regionale. Con quell’interrogazione, che mi poneva peraltro come voce fuori dal coro facendo domande alla mia stessa maggioranza e all’azienda sullo stato delle cose, chiedevo con forza che oltre alla ripresa della circolazione sulla linea Benevento – Cancello fossero garantite tutte le necessarie misure di sicurezza per i viaggiatori. Ho portato il disagio, le preoccupazioni e le proposte del Sannio negli organismi preposti evitando inutili passerelle, richiamando alla responsabilità le autorità competenti e riconoscendo, con onestà, anche quando gli impegni sono stati mantenuti. Come quello che l’EAV mi aveva confermato alla presenza delle organizzazioni sindacali relativo alla ripresa della circolazione dei treni sulla tratta entro il mese di novembre dopo le corse di prova propedeutiche fatte dal 19 ottobre per verificare il rispetto di tutti gli standard di sicurezza. La riattivazione della linea Benevento – Cancello è solo un tassello di un percorso volto al potenziamento della mobilità nel Sannio. C’è ancora tanto da fare e nuove sfide ci attendono per continuare e potenziare gli sforzi intrapresi nel settore trasporti nonostante l’emergenza in corso. Voglio quindi confermare al Comitato la mia piena disponibilità a organizzare un incontro in modalità telematica per analizzare tutte le problematiche e trovare insieme le migliori soluzioni utili a far funzionare la nostra rete ferroviaria con tutta la sua potenzialità. A partire da lunedì, cogliendo magari l’occasione della riapertura della circolazione della linea per un viaggio insieme al presidente del Comitato a bordo del treno”.

Tags: