domenica 28 Febbraio 2021 Ospedale Cerreto, Maglione: “Dall’Asl promessa mantenuta,adesso sbloccare San Bartolomeo”.  | infosannionews.it domenica 28 Febbraio 2021
Smooth Slider
Caporaso, sindaco di Telese su Covid alla Malgieri : “L’attenzione da parte nostra è altissima”

Caporaso, sindaco di Telese su Covid alla Malgieri : L’attenzione da parte nostra è altissima

Casi di positività alla Maugeri, la dichiarazione del sindaco di ...

Benevento. Manca il medico in Questura, la Li.Si.Po scrive al Prefetto

Benevento. Manca il medico in Questura, la Li.Si.Po scrive al Prefetto

"Oggetto: cercasi medico per la questura di benevento Lettera aperta ...

AltraBenevento : “Sparito il tetracloroetilene, miracolo non credibile”

AltraBenevento : Sparito il tetracloroetilene, miracolo non credibile

Scrive Gabriele Corona da AltraBenevento : "Gesesa pubblica nuove tabelle ...

Gli Amici della Terra a colloquio con il delegato del Prefetto

Gli Amici della Terra a colloquio con il delegato del Prefetto

Una delegazione del Comitato Promotore del Club degli Amici della ...

Sospensione didattic in presenza: la nota dell’Unisannio

Sospensione didattic in presenza: la nota dell'Unisannio

L'ordinanza n. 6 del 27 febbraio 2021 sospende le lezioni ...

Ospedale Cerreto, Maglione: “Dall’Asl promessa mantenuta,adesso sbloccare San Bartolomeo”. 

18/11/2020
By

“Apprendo con piacere dalle dichiarazioni del direttore generale dell’Asl di Benevento Gennaro Volpe, che a Cerreto Sannita ci si avvia verso l’apertura dell’ospedale di comunità. Volpe ha tenuto fede alle rassicurazioni espresse in un incontro risalente a qualche mese fa a cui era seguito anche un sopralluogo nella struttura. Nell’occasione avevo constatato che c’erano le condizioni per destinare l’ospedale a questa funzione, ma che al contempo mancava il personale, problema a cui ora si è ovviato grazie al preciso impegno del direttore generale. Ovviamente spero che in una programmazione più ampia della sanità si consideri che, soprattutto nelle aree interne e montane, ogni presidio ospedaliero può svolgere un ruolo fondamentale e che quindi nell’insieme vengano valorizzati sempre di più. Riguardo alla funzione legata all’emergenza COVID, secondo Volpe la struttura di Cerreto non può farsene carico. Ne prendo atto e al contempo però, pur chiamando in causa l’azienda ospedaliera e non l’Asl, invito a un’ulteriore riflessione sull’ospedale di Sant’Agata dei Goti che potrebbe offrire oltre 100 posti letto e che però ad oggi, a causa della mancata programmazione da parte della Regione Campania, non può fornire alcun supporto alla gestione dell’emergenza. Colgo l’occasione per ringraziare gli operatori sanitari, la dirigenza dell’Asl e del “San Pio” che nonostante la carenza di risorse, che la Regione continua a far mancare alla nostra provincia con la connivenza di chi a De Luca va solo a elemosinare appoggi elettorali, stanno facendo il loro meglio per assicurare l’assistenza sanitaria ai cittadini. Infine, rivolgo a Volpe la richiesta di continuare ad agire con la stessa determinazione di oggi, affinché quanto prima venga attivato anche a San Bartolomeo in Galdo l’ospedale di comunità”.

Tags: