lunedì 1 Marzo 2021 Ospedali, Maglione: “Richiesta Mastella è solo propaganda, occorre atto amministrativo” | infosannionews.it lunedì 1 Marzo 2021
Smooth Slider
Mortaruolo : “Ho chiesto chiarimenti a De Luca su ordinanza chiusura scuole”

Mortaruolo : Ho chiesto chiarimenti a De Luca su ordinanza chiusura scuole

"Questa mattina ho inviato una lettera al Presidente Vincenzo De ...

Verdicchio non ha diffamato la Cooperativa La Solidarietà. Lo sancisce l’archiviazione del procedimento nei suoi confronti

Verdicchio non ha diffamato la Cooperativa La Solidarietà. Lo sancisce l'archiviazione del procedimento nei suoi confronti

Il dirigente Alessandro Verdicchio dà notizia dell'avvenuta archiviazione del procedimento ...

Precisazione assessore Martignetti in merito alla nota diffusa dal direttivo CIDEC Sannio Irpinia

Precisazione assessore Martignetti in merito alla nota diffusa dal direttivo CIDEC Sannio Irpinia

“In merito alla nota diffusa dal direttivo CIDEC Sannio Irpinia, ...

Federazione Italiana Scherma: Rossana Pasquino eletta rappresentante degli atleti nel Consiglio Nazionale

La campionessa beneventana di scherma paralimpica Rossana Pasquino è stata ...

Asl Benevento. Oggi processati 292 dai quali sono emersi 16 positivi

Asl Benevento. Oggi processati 292 dai quali sono emersi 16 positivi

Dal bollettino Asl di oggi si evince che sono emersi ...

Ospedali, Maglione: “Richiesta Mastella è solo propaganda, occorre atto amministrativo”

31/10/2020
By

Il Sindaco di Benevento chiede la riattivazione degli ospedali di Sant’Agata e di Cerreto Sannita, con una modalità che ci lascia perplessi. Invece di sottoscrivere documenti politici che non hanno nessuna valenza amministrativa, Mastella dovrebbe esercitare il proprio ruolo da presidente della Conferenza dei Sindaci, convocando l’assise, e redigendo un atto formale di richiesta di attivazione dei presidi ospedalieri da inviare al presidente della Regione, con l’avallo di tutti gli amministratori della provincia, e non solo quelli compiacenti verso il suo partito. Dispiace vedere che tra i firmatari della richiesta che – ripetiamo non ha alcun valore amministrativo – ci sia anche quella del presidente della Provincia, Antonio Di Maria, che in virtù del ruolo istituzionale che ricopre, dovrebbe invece sollecitare Mastella a convocare l’organismo istituzionalmente deputato ad agire in questioni di interesse provinciale, cioè la conferenza dei sindaci. Da chi, come Mastella, si vanta spesso di essere politico di lungo corso, ci si aspetterebbe maggiore concretezza e non la solita improvvisata e inconcludente propaganda politica.

Tags: