lunedì 1 Marzo 2021 Moiano. Ai domiciliari continuava a spacciare, arrestato un pregiudicato 38enne | infosannionews.it lunedì 1 Marzo 2021
Smooth Slider
Mortaruolo : “Ho chiesto chiarimenti a De Luca su ordinanza chiusura scuole”

Mortaruolo : Ho chiesto chiarimenti a De Luca su ordinanza chiusura scuole

"Questa mattina ho inviato una lettera al Presidente Vincenzo De ...

Verdicchio non ha diffamato la Cooperativa La Solidarietà. Lo sancisce l’archiviazione del procedimento nei suoi confronti

Verdicchio non ha diffamato la Cooperativa La Solidarietà. Lo sancisce l'archiviazione del procedimento nei suoi confronti

Il dirigente Alessandro Verdicchio dà notizia dell'avvenuta archiviazione del procedimento ...

Precisazione assessore Martignetti in merito alla nota diffusa dal direttivo CIDEC Sannio Irpinia

Precisazione assessore Martignetti in merito alla nota diffusa dal direttivo CIDEC Sannio Irpinia

“In merito alla nota diffusa dal direttivo CIDEC Sannio Irpinia, ...

Federazione Italiana Scherma: Rossana Pasquino eletta rappresentante degli atleti nel Consiglio Nazionale

La campionessa beneventana di scherma paralimpica Rossana Pasquino è stata ...

Asl Benevento. Oggi processati 292 dai quali sono emersi 16 positivi

Asl Benevento. Oggi processati 292 dai quali sono emersi 16 positivi

Dal bollettino Asl di oggi si evince che sono emersi ...

Moiano. Ai domiciliari continuava a spacciare, arrestato un pregiudicato 38enne

31/10/2020
By

Nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio e dell’uso di droga, disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Benevento, nella tarda serata di ieri militari della Compagnia Carabinieri di Montesarchio (BN) ed in particolare gli uomini della Stazione CC di Airola (BN) coadiuvati da personale del Nucleo Cinofili CC di Sarno (SA), nel corso di un’operazione, hanno tratto in arresto un 38enne pregiudicato, residente nella provincia di Caserta ma sottoposto agli arresti domiciliari in Moiano (BN), poiché ritenuto responsabile di illecita detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel dettaglio, a seguito di attività informativa, i militari iniziavano servizi di osservazione tesi a verificare la fondatezza delle notizie acquisite che segnalavano un notevole strano afflusso di persone e autovetture nei pressi di una precisa zona del centro cittadino. I servizi posti in atto portavano gli operanti a localizzare la dimora del pregiudicato e pertanto si decideva, senza indugio di procedere, unitamente ad unità cinofile dell’Arma, ad effettuare perquisizione locale presso il domicilio del soggetto monitorato. Il dubbio degli investigatori si rilevava subito fondato: infatti l’operazione dava esito positivo in quanto all’interno dello sciacquone del bagno, venivano rinvenuti 52 grammi di hashish, un bilancino di precisione, un coltello utilizzato per il taglio e varie bustine in plastica per il confezionamento della sostanza stupefacente. A conclusione della perquisizione quanto rinvenuto veniva sottoposto a sequestro e il pregiudicato, avente anche precedenti specifici, veniva tratto in arresto per illecita detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Lo stesso, dopo le formalità di rito, veniva associato nuovamente agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Tags: