martedì 24 Novembre 2020 Covid 19,al “San Pio” nel reparto di cardiologia positive 14 persone | infosannionews.it martedì 24 Novembre 2020
Smooth Slider

Dal 25 Novembre scuole dell'infanzia e prime classi elementari saranno in presenza

Le attività in presenza per la scuola dell’infanzia e per ...

Sant’Agata de’ Goti. Valentino: “L’Ordinanza sindacale non contempla quanto previsto dalla Regione”

Sant'Agata de' Goti. Valentino: L'Ordinanza sindacale non contempla quanto previsto dalla Regione

In riferimento  alla ordinanza Sindacale n. 209/2020 del 19.11.2020 ad ...

Bonea. Il Piano di Protezione civile arriva in Consiglio comunale

Bonea. Il Piano di Protezione civile arriva in Consiglio comunale

Bonea ha un suo Piano di Protezione civile. Lo rende ...

Pago Veiano. Scuola dell’Infanzia: tutti d’accordo per la riapertura

Pago Veiano. Scuola dell’Infanzia: tutti d’accordo per la riapertura

Le lezioni dal lunedì al venerdì: dalle 9,15 alle 14,15. ...

Pietrelcina. Potenziamento del turismo religioso: pronti 1.389.914,23 per tre interventi

Pietrelcina. Potenziamento del turismo religioso: pronti 1.389.914,23 per tre interventi

Una fiumana di euro dalla regione campania ai frati cappuccini ...

Rione ferrovia,fiamme in un appartamento ferito un 24enne

Un giovane è rimasto ferito  in seguito ad un'incendio divampato ...

Covid 19,al “San Pio” nel reparto di cardiologia positive 14 persone

29/10/2020
By

Benevento – “Nel quadro dell’ordinaria attività di sorveglianza epidemiologica in atto nell’A.O.R.N. “San Pio”, è emersa nel Reparto di Cardiologia la positività di nove pazienti sui sedici ricoverati, di un dirigente medico e di quattro infermieri.

Nessuna positività è stata, invece, rilevata a carico dei degenti nell’Unità di Terapia Intensiva Coronarica (UTIC).

In via prudenziale sono state sospese tutte le attività del suindicato reparto.

I dipendenti positivi sono stati mandati in isolamento domiciliare, i pazienti tempestivamente trasferiti nell’Area Covid, mentre i locali del Reparto interessato sono stati adeguatamente sanificati, onde consentire la ripresa dell’ordinaria attività ed il rientro a pieno titolo nel circuito regionale della Rete I.M.A (Infarto Miocardico Acuto) già a partire dal primo pomeriggio di domani”.