sabato 31 Ottobre 2020 Tamponi, il Comune di Moiano si “appella” all’Asl | infosannionews.it sabato 31 Ottobre 2020
Smooth Slider
Covid. Per Mastella il Lockdown è alle porte

Covid. Per Mastella il Lockdown è alle porte

“Io credo, ormai, che più passano le ore e più ...

Covid19,al San Pio altri due decessi.Sono 94 i ricoverati.

Benevento – dal bollettino emesso questo pomeriggio dall’azienda ospedaliera “San ...

Maglione: “Di Maria è il Presidente della Provincia, non il sovrano”.

Maglione: “Di Maria è il Presidente della Provincia, non il sovrano”.

"Il licenziamento del segretario generale della Rocca, Franco Nardone, da ...

Ordine degli Architetti:al via la quarta edizione di Open! Studiaperti 2020

Al via Open! Studi aperti 2020 - manifestazione, giunta oramai ...

Noi Campani, l’avvocato Paola Panella nuovo presidente cittadino

Prosegue l’organizzazione territoriale di “Noi Campani” nel Sannio. A dichiararlo ...

Tamponi, il Comune di Moiano si “appella” all’Asl

01/10/2020
By

“Siamo consapevoli del momento di difficoltà ma, in questo modo, abbiamo difficoltà a gestire una situazione che è complicata e che rischia, inevitabilmente, di aggravarsi con l’avvio dell’anno scolastico”.
Dal Comune di Moiano viene appello all’indirizzo dell’Azienda sanitaria locale. “Abbiamo inviato, lunedi 28, una “pec” al preposto Dipartimento Asl manifestando la necessità di effettuare ulteriori tamponi al fine di meglio tracciare la rete di soggetti a rischio dal momento che entrati a contatto con situazioni di positività. Non chiedevamo tempi imminenti di esecuzione ma, quanto meno, una risposta. Purtroppo non ci è stato data neppure minimo cenno in replica”.
Insistono dall’Ente caudino
“Ringraziamo il personale Asl per il lavoro posto in essere e comprendiamo, lo ripetiamo, il momento di forte affanno.
Ma, purtroppo, siamo solamente agli inizi di questa storia e temiamo che l’apertura delle scuole non potrà far altro che rendere la domanda di accertamenti esponenzialmente più alta. Auspichiamo che anche il personale preposto a questi servizi possa essere potenziato perchè, diversamente, il rischio di ingolfamento diventerà reale. Non si interpreti come una polemica – chiudono dall’Ente moianese – bensì semplicemente come un segnale da cogliere per tempo prima che si possa giungere ad una totale paralisi nella erogazione di un servizio che, in questo momento emergenziale, è praticamente baricentrico per i movimenti della società intera”

Tags: ,