venerdì 30 Ottobre 2020 Limatola, migrante perde portafogli con 1285 euro: due operai lo trovano e lo consegnano ai Carabinieri | infosannionews.it venerdì 30 Ottobre 2020
Smooth Slider
Benevento. Inviata alla Regione la richiesta di finanziamento per l’ex cementificio Ciotta

Benevento. Inviata alla Regione la richiesta di finanziamento per l’ex cementificio Ciotta

Ieri la consegna formale al Comune da parte dell’Agenzia dei ...

Benevento, Festa di Halloween. I divieti dell’ordinanza comunale

Benevento, Festa di Halloween. I divieti dell'ordinanza comunale

Varate le misure restrittive per la festa popolare di Halloween ...

Pesco Sannita.  Medico di famiglia contagiato scrive al Sindaco per informare i pazienti

Pesco Sannita. Medico di famiglia contagiato scrive al Sindaco per informare i pazienti

“Il dottore Meola Pietro nell’informarmi che è risultato positivo, mi ...

Gestione Rifiuti nel Sannio. Ruggiero(PD):”Sui Biodigestori non può continuare il silenzio dell’ATO”

Gestione Rifiuti nel Sannio. Ruggiero(PD):Sui Biodigestori non può continuare il silenzio dell’ATO

Intervento del Consigliere Provinciale del Partito Democratico Giuseppe Antonio Ruggiero ...

Al San Pio processati 200 tamponi.Nuovi 30 casi positivi al Covid

Al San Pio processati 200 tamponi.Nuovi 30 casi positivi al Covid

Si comunica che l’A.O.R.N. “San Pio” ha processato in data ...

Limatola, migrante perde portafogli con 1285 euro: due operai lo trovano e lo consegnano ai Carabinieri

25/09/2020
By

Nel tardo pomeriggio di ieri, militari del Comando Stazione CC di Dugenta (BN), hanno proceduto alla restituzione di un portafoglio contenente la somma in contanti di euro 1.285,00 in banconote di vario taglio a un cittadino originario del Gambia di anni 22, residente in Limatola (BN) da circa tre anni presso un centro di accoglienza in quanto richiedente asilo. Il portafoglio era stato precedentemente rinvenuto in località Giardoni di Limatola (BN) e consegnato ai militari, senza esitare nemmeno un attimo, da due operai edili originari dello stesso comune. Dopo il nobile gesto dei due operai, i Carabinieri si sono immediatamente attivati al fine di risalire all’identità del legittimo proprietario e quindi a consegnargli quanto poco prima smarrito.

Tags: