venerdì 30 Ottobre 2020 Viespoli e Bocchino : ” Votare No per evitare l’oligarchia” | infosannionews.it venerdì 30 Ottobre 2020
Smooth Slider
Benevento. Inviata alla Regione la richiesta di finanziamento per l’ex cementificio Ciotta

Benevento. Inviata alla Regione la richiesta di finanziamento per l’ex cementificio Ciotta

Ieri la consegna formale al Comune da parte dell’Agenzia dei ...

Benevento, Festa di Halloween. I divieti dell’ordinanza comunale

Benevento, Festa di Halloween. I divieti dell'ordinanza comunale

Varate le misure restrittive per la festa popolare di Halloween ...

Pesco Sannita.  Medico di famiglia contagiato scrive al Sindaco per informare i pazienti

Pesco Sannita. Medico di famiglia contagiato scrive al Sindaco per informare i pazienti

“Il dottore Meola Pietro nell’informarmi che è risultato positivo, mi ...

Gestione Rifiuti nel Sannio. Ruggiero(PD):”Sui Biodigestori non può continuare il silenzio dell’ATO”

Gestione Rifiuti nel Sannio. Ruggiero(PD):Sui Biodigestori non può continuare il silenzio dell’ATO

Intervento del Consigliere Provinciale del Partito Democratico Giuseppe Antonio Ruggiero ...

Al San Pio processati 200 tamponi.Nuovi 30 casi positivi al Covid

Al San Pio processati 200 tamponi.Nuovi 30 casi positivi al Covid

Si comunica che l’A.O.R.N. “San Pio” ha processato in data ...

Viespoli e Bocchino : ” Votare No per evitare l’oligarchia”

17/09/2020
By

Conferenza stampa unica di Mezzogiorno Nazionale, rappresentato da Pasquale Viespoli, e di Benevento Libera, rappresentato da Luigi Bocchino, per spiegare alla stampa convocata le ragioni del No al prossimo referendum del 20 e 21 Settembre prossimo.

I promotori dell’incontro così hanno evdenziato le loro ragioni : “Il sì al referendum per il taglio ai parlamentari cui i cittadini dovranno rispondere il 20 e il 21 settembre prossimi determina la razionalizzazione del bicameralismo perfetto con l’omogeinizazzione di Camera e Senato e dell’elettorato attivo e passivo. Un puro paradosso, rispetto agli orientamenti anti-casta del Movimento Cinquestelle, che non risolve la questione dei costi della politica che si ridurranno solo con una vera riforma organica del sistema e la modifica della legge elettorale.L’esito positivo al referendum andrebbe, a rafforzare l’oligarchia partitica, a suggellare il governo Conte, l’alleanza M5s-Pd e ad ammortizzare l’impatto del risultato delle Regionali che non favorirà il centrosinistra, a discapito della rappresentanza effettiva dei territori”.

In pratica il taglio dei parlamentari, hanno detto Viespoli e Bocchino, allargherebbe il territorio cui i candidati devono far riferimento, con il risultato che si avrebbero maggiori spese di rappresentanza alle elezioni con la conseguenza che la politica, e quindi la candidatura, sarebbe ad appannaggio solo di coloro che hanno una forza economica elevata.

Poi la discussione è scivolata sulle questioni politiche di Benevento con il Sindaco che non fa niente per la città, la minoranza  assente ma, come ha detto Viespoli, il Governo è assente eppur si muove. Il riferimento è ad alcuni interventi per i quali Viespoli non  vede quale può essere l’interesse pubblico.

Tags: