venerdì 18 Settembre 2020 Di Maio : ” In Campania candidate sempre le stesse persone. Ciarambino è la novità!” | infosannionews.it venerdì 18 Settembre 2020

Smooth Slider

Di Maio : ” In Campania candidate sempre le stesse persone. Ciarambino è la novità!”

16/09/2020
By

Luigi Di Maio oggi a Benevento accompagnato dalla candidata a Palazzo San Lucia dei pentastellati Valeria Ciarambino. Ma ognuno ha i suoi interessi, diciamo così. Di Maio è più interessato al referendum che alle elezioni regionali mentre Ciarambino  al contrario.

Ecco quindi che dopo un piccolo accenno alla sfida a De Luca o Caldoro, e che sono sempre le stesse persone a candidarsi a parte la Ciarambino, il suo interesse è stato solo per il Si o il No al taglio dei parlamentari. Nelle altre nazioni europee, ha detto, come Francia, Germania o Inghilterra, a fronte di una popolazione maggiore ci sono meno parlmentari. Ma in Italia, secondo Di Maio, ci sono i paracadutati e i voltagabbana per non parlare degli assenteisti. Strumentali sono le argomentazioni del fronte del No, per il Ministro degli Esteri, che apprezza ironicamente l’ex calciatore del Milan Costacurta che ha dichiarato di votare No solo perchè non lo sopporta. Ma, comunque, assicura, la rappresentanza dei territori verrà assicurata con la nuova legge elettorale. Intanto invita tutti ad andare a votare per cambiare la storia di questo paese.

Alla Ciarambino non resta altro che perorare la sua causa personalmente : “Contro di me c’è gente che sedeva in parlamento quando io avevo solo tre anni. Eppure ancora muove le fila, ancora utilizza la cosa pubblica per perpetuare il proprio potere e non per tutelare gli interessi delle comunità. Ai campani dico: se vi sta bene, votate ancora per loro. Per i Mastella, i De Mita, i Pomicino, i De Luca, i Caldoro. Se invece volete il cambiamento, l’unica scelta possibile è il Movimento Cinque Stelle. Nelle aree interne riaprirò tutti gli ospedali che De Luca e Caldoro hanno smantellato negli ultimi anni. Non è un sogno, si può fare. Così come si può portare la banda larga in tutti i comuni, si possono realizzare gli asili nido, si può investire nell’agricoltura regionale, si può realizzare la metropolitana regionale”.

Tags: