mercoledì 22 Settembre 2021 Incendio sul Monte Erbano, Mortaruolo: “Una ferita nel cuore verde del Sannio” | infosannionews.it mercoledì 22 Settembre 2021

Smooth Slider

Da giovedì 23 settembre anche a Telese Terme il mercato di Campagna Amica 

Da giovedì 23 settembre dalle ore 8.00 alle 13.30, e ...

Il Benevento soffre ma quando entra Lapadula dilaga: Benevento 4 Cittadella 1

Benevento (4-3-3): Paleari; Letizia, Glik, Barba, Foulon; Ionita, Calò, Acampora; ...

Elezioni Pietrelcina,primo comizio pubblico del candidato sindaco Alessio Scocca

Entra nel vivo la campagna elettorale a Pietrelcina, con il ...

Notte delle Streghe: successo di pubblico senza precedenti

Successo di pubblico per la nona edizione della ‘Notte delle ...

Giornate Europee del Patrimonio: al Museo del Sannio un appuntamento in più

Le prenotazioni nell'ambito delle "Giornate Europee del Patrimonio” per le ...

Dissesto, Perifano: “Mastella non vuole chiarire? È un altro schiaffo alla Città”

Dissesto, Perifano: “Mastella non vuole chiarire? È un altro schiaffo alla Città”

“Mi aspettavo che da palazzo Mosti giungessero parole chiare sui ...

Incendio sul Monte Erbano, Mortaruolo: “Una ferita nel cuore verde del Sannio”

08/09/2020
By

“Il Monte Erbano brucia, una ferita dolorosissima nel cuore verde del nostro Sannio, ancora una volta deturpato dalle fiamme”. Così il Consigliere regionale Erasmo Mortaruolo.

“Esprimo la mia vicinanza ai Comuni coinvolti – prosegue il Consigliere – da Fontanavecchia fino al versante che si affaccia su Cerreto Sannita, e a tutti i cittadini costretti ad assistere all’ennesimo rogo che ha colpito la nostra Provincia.
Le nostre montagne, i luoghi simbolo della nostra terra, dove siamo nati ed abbiamo scelto di restare, devono essere preservati e tutelati in ogni modo possibile, attraverso la prevenzione dai roghi accidentali ma soprattutto con la condanna di quelli dolosi.
Voglio ringraziare i Vigili del Fuoco e gli operai forestali delle Comunità montane e della Provincia di Benevento per l’incredibile lavoro che stanno svolgendo per salvare il salvabile e contenere al massimo la diffusione dell’incendio. La situazione è critica, ma senza il loro intervento sarebbe stata ancora più grave.
Le aree interne, le nostre valli, le montagne sono la nostra ricchezza e dobbiamo preservarle ad ogni costo”.