martedì 9 Marzo 2021 Maglione: “Se il Pastificio Rummo delocalizza, De Luca e sodali sono responsabili”.  | infosannionews.it martedì 9 Marzo 2021
Smooth Slider
Asl Benevento : 6 positivi su 227 tamponi

Asl Benevento : 6 positivi su 227 tamponi

L'Asl di Benevento comunica di aver processato oggi 227 tamponi ...

Valle Telesina  Progetto RIDRO, mercoledì un incontro divulgativo via web

Valle Telesina  Progetto RIDRO, mercoledì un incontro divulgativo via web

Un nuovo appuntamento per il progetto RIDRO (Risorse idriche integrative ...

Altrabenevento:Avvisi IMU e Tasi 2015 e 2016, l’assessore Serluca conferma che continuano ad arrivare ricorsi.

Altrabenevento:Avvisi IMU e Tasi 2015 e 2016, l'assessore Serluca conferma che continuano ad arrivare ricorsi.

Scrive Gabriele Corona per Altrabenevento -"Il Sannio Quotidiano del 5 ...

Callaro: l’8 Marzo deve ricordare che le donne sono protagoniste preziose per progettare i tempi nuovi

Callaro: l'8 Marzo deve ricordare che le donne sono protagoniste preziose per progettare i tempi nuovi

L’8 marzo non può essere considerata una “festa”, ma innanzitutto ...

Covid, l’appello di Reale: “cruciale per il Sannio concludere quanto prima la campagna vaccinale”

Covid, l'appello di Reale: cruciale per il Sannio concludere quanto prima la campagna vaccinale

"Dopo un anno di pandemia, e con l'enorme devastazione che ...

Maglione: “Se il Pastificio Rummo delocalizza, De Luca e sodali sono responsabili”. 

01/09/2020
By

La preoccupazione che ho esternato nei giorni scorsi sulla possibilità che la scelta di installare un impianto di trattamento dell’organico con annesso termovalorizzatore potesse determinare una ricaduta negativa sulla nostra economia, purtroppo, trova riscontro nelle parole di Cosimo Rummo, amministratore dell’omonimo pastificio, che – come apprendo dalla stampa – ha già scelto di delocalizzare nel caso tale progetto venga attuato.

Le scelte della Regione Campania, ancora una volta sorde e vessatorie nei confronti delle aree interne, stanno concorrendo a determinare un grave danno economico per il Sannio, semmai la proprietà del pastificio optasse per la delocalizzazione.

De Luca, ancora una volta, è venuto a prenderci in giro nelle settimane scorse, dimostrando nei fatti di non avere alcuna visione per le aree interne e soprattutto di non avere alcuna considerazione né per i cittadini e nemmeno per coloro i quali in questi giorni, a suon di vuoti e infondati proclami, concorrono unicamente a sostenere il candidato Presidente ma di certo non il territorio che rappresentano.

In questo scenario, come ripeto da giorni, diventa sempre più assordante il silenzio del Sindaco di Benevento che all’interesse della sua città e dell’economia del Sannio sta anteponendo i suoi giochetti di potere utili solo a conservare il suo reddito di politicanza.

Mi aspetto che tutte le forze politiche e tutti i livelli amministrativi competenti, in maniera ferma e decisa, si dichiarino contrari a questa ennesima aggressione da parte della Regione Campania guidata dall’ex sindaco di Salerno.

Tags: