domenica 28 Febbraio 2021 Finisce con un trionfo del Benevento che batte il Bari 3 – 1 | infosannionews.it domenica 28 Febbraio 2021
Smooth Slider
Lavori Ammodernamento linea Benevento Napoli, domani incontro per velocizzare la durata dei lavori

Lavori Ammodernamento linea Benevento Napoli, domani incontro per velocizzare la durata dei lavori

Il sindaco di Benevento Clemente Mastella e l’assessore ai trasporti ...

San Pio. Oggi la “Giornata Mondiale delle Malattie Rare”

San Pio. Oggi la Giornata Mondiale delle Malattie Rare

A.O.R.N. “San Pio”: Rare Disease Day La pandemia da covid-19, ...

Benevento. Domani interruzione idrica in Via T. Bucciano

Domani mattina interruzione idrica per lavori di manutenzione straordinaria in ...

San Pio. Nessun decesso e nessun dimesso ma aumentano di ben 7 unità i ricoverati

San Pio. Nessun decesso e nessun dimesso ma aumentano di ben 7 unità i ricoverati

Dall'ospedale San Pio fanno sapere che non c'è stato nessun ...

Caporaso, sindaco di Telese su Covid alla Malgieri : “L’attenzione da parte nostra è altissima”

Caporaso, sindaco di Telese su Covid alla Malgieri : L’attenzione da parte nostra è altissima

Casi di positività alla Maugeri, la dichiarazione del sindaco di ...

Finisce con un trionfo del Benevento che batte il Bari 3 – 1

18/08/2012
By

E’ un incontro che si auspica che l’anno prossimo si possa rifare ma in campionato in serie B, sempre che i Galletti, ai quali lo auguriamo, non vengano promossi in serie A,cosa molto improbabile vista anche la penalizzazione avuta con il rischio che aumenti.

Il Rigore di Altinier

Amichevole di lusso al Vigorito oggi pomeriggio in attesa dell’inizio dei rispettivi campionati sia per il Benevento che per il Bari, entrambe eliminate dalla Tim Cup i padroni di casa ad opera del Livorno, squadra di serie superiore, ed i pugliesi dal Perugia, squadra che milita in Prima Divisione.

Agli ordini del Sig. Martinelli di Roma sono scese in campo alle ore 17,00 le seguenti formazioni :

Benevento Calcio :

Gori, Pedrelli, D’Anna, Rajcic, Siniscalchi, Rinaldi, Cristiani, De Risio, Altinier, Mancosu, Marchi. In panchina Mancinelli, Zullo, Anaclerio, Davì, Montini, Bonaiuto, Germinale.

AS Bari

Pena,Romizi,Galano,Bellomo,Albadoro,Rivaldo, Caputo, Ristovsky, Ceppitelli, Defendi, Altobello. In panchina Lamanna, Sabelli, Dos Santoss, Sciaudone. Grandolfo, Ghezzal, Fedato.

Il calcio d’inizio è del Benevento.

Al 2° su punizione tiro al volo di D’Anna non bloccato dal portiere, sta per intervenire Marchi ma l’arbitro lo ferma per  fuorigioco.

Al 4° fallo da rigore su Cristiano. Sul dischetto Altinier che batte il portiere del Bari.

Al 6° tiro di Caputo para bene Gori.

Al 9° punizione di Ristovski che buca la difesa e batte Gori per il pareggio.

Il Bari in questa parte della gara fa supremazia ed il Benevento si difende.

Al 19° Cristiani lanciato da Altinier solo davanti a Pena si fa ipnotizzare dal portiere che para.

Al 22° altra penetrazione di Marchi che serve Altinier che non riesce  rimettere al centro.

Al 30 ancora un’azione del Benevento con un tiro di Altinier sporcato che viene parato dal portiere.

Al 31° affondo del Bari testa di Caputo con il pallone che va fuori.

Al 33 cross dal fondo di D’Anna si catapulta sulla palla Altinier ma la difesa del Bari riesce a contrastare efficaciemente.

Al 35° gran tiro di Bellomo da fuori che impegna in angolo Gori.

La partita poi si trascina con vari capovolgimenti di fronte ma senza azione degne di nota fino alla fine del primo tempo.

Partita tutto sommato fino a questo momento a tratti anche piacevole con le squadre che devono fare anche i conti con il caldo che incombe sul catino beneventano.

Si riparte per il 2° tempo con il Bari che lascia negli spogliatoio Romizi, Albadoro e Ceppitelli sostituiti rispettivamente da Sciaudone, Ghezzal e Dos Santos

Al 2° minuto il Benevento fa entrare Zullo per Siniscalchi.

Al 3° minuto punizione sull’out sinistro barese con bella parata di Gori.

Al 6° minuto Altinier ruba palla al portiere che lo atterra in maniera sospetta ma l’azione non sortisce effetto.

Al 10° punizione quasi sulla linea di fondo di Mancosu e svirgolata di D’Anna che spedisce alle stelle.

Al 15° il Bari sostituisce Caputo con Grandolfo mentre il Benevento Rajcic con Davì.

Al 18° su un’azione veloce del Bwenevento impostata da Mancosu, per Altinier  per Marchi il cui siluro finisce fuori.

Al 19° esce Rinaldi ed entra Anaclerio nel Benevento.

Al 21° nel Benevento esce Marchi ed entra Buonaiuto mentre nel Bari esce Ristovsky ed entra Sabelli.

Al 23°  nel Benevento esce Gori ed entra Mancinelli, De Risio ed entra Montini, Altinier ed entra Germinale.

Al 25° angolo di Ghezzal che non sortisce effetto.

Al 26° su perfetto lancio si invola Montini che come entra in area fulmina Pena per il 2 a 1 del Benevento

Al 31° punizione di Mancosu che sorvola la traversa.

Al 32° ancora Montini lanciato in contropiede viene anticipato al limite dell’area dall’uscita del portiere ospite.

Al 33° nel Bari esce Bellomo ed entra Fedato.

Al 38° si lascuia cadere in area Fedato ma l’arbitro non abbocca.

Al 39° bel tiro dal limite di Galano parato in angolo da Mancinelli. I due angoli successivi non danno effetti sulla partita.

Al 41° ci prova D’Anna da lontano ma il pallone finisce fuori.

Al 43° un colpo di testa di Grandolfo su cross di Ghezzal è ben parato da Mancinelli.

Al 44° su cross da lontano di D’Anna, Germinale con un gran tiro al volo buca per la terza volta la rete del Bari.

E finisce con un tripudio dei tifosi giallorossi. Il Benevento  ha disputato una buona partita contro una formazione che comun que la si voglia definire è pur sempre una formazione di serie superiore di una piazza importante. Oggi i giallorossi hanno fatto a meno di Montiel e Carobbi spostando Mancosu più al centro ed inserendo sulla fascia Cristiani che ha disputato un’ottima partita. I cosidetti rincalzi, Germinale e Montini, entrati nel secondo tempo hanno giocato con carattere e volontà dimostrando di non voler essere considerati le seconde linee, siglando anche entrambi gol di ottima fattura.

Al termine negli spogliatoi, Torrente, mister del Bari così si è espresso : “Abbiamo fatto un passo indietro e non mi è piaciuto al di la della sconfitta l’atteggiamento e la presunzione della squadra. Queste sconfitte servono anche per far capire chi è pronto per il campionato e chi no.Per noi sarà un anno difficile e partiamo dalla penalizzazione avuta e dalle difficoltà finanziarie della società. Ci vuole pazienza con i giovani ma al di la della sconfitta a Perugia dove abbiamo giocato in nove contro undici oggi è stata la presunzione a non piacermi. Il Benevento insieme al Perugia sono le due squadre che hanno tutte le carte in regola per lottare per il risultato finale mentre noi dobbiamo pensare solo a far punti per annullare la penalizzazione.Il problema nostro è economico ed alla squadra manca un terzino sinistro, un centrocampista ed una punta.Noi oggi, è triste a dirlo, non abbiamo la forza economica nè del Perugia nè del Benevento.”

Martinez, chiaramente raggiante, ha raggiunto la sala stampa esordendo dicendo :”Credo che abbiamo giocato una buona gara molto più veloce e molto più variabile. Sono contento e fiducioso anche perchè questa gara ti carica e ti da fiducia. Si è visto anche un buon D’Anna.

Servizio di Giovanni Chiusolo

Print This Post Print This Post