domenica 28 Febbraio 2021 Fernando Errico,vicino ai colleghi del 118 a cui la ASL ha tagliato dal loro stipendio 5.16 euro/ora | infosannionews.it domenica 28 Febbraio 2021
Smooth Slider
Benevento. Manca il medico in Questura, la Li.Si.Po scrive al Prefetto

Benevento. Manca il medico in Questura, la Li.Si.Po scrive al Prefetto

"Oggetto: cercasi medico per la questura di benevento Lettera aperta ...

AltraBenevento : “Sparito il tetracloroetilene, miracolo non credibile”

AltraBenevento : Sparito il tetracloroetilene, miracolo non credibile

Scrive Gabriele Corona da AltraBenevento : "Gesesa pubblica nuove tabelle ...

Gli Amici della Terra a colloquio con il delegato del Prefetto

Gli Amici della Terra a colloquio con il delegato del Prefetto

Una delegazione del Comitato Promotore del Club degli Amici della ...

Sospensione didattic in presenza: la nota dell’Unisannio

Sospensione didattic in presenza: la nota dell'Unisannio

L'ordinanza n. 6 del 27 febbraio 2021 sospende le lezioni ...

Asl Benevento. Processati oggi 279 tamponi. I positivi accertati sono 21

Asl Benevento. Processati oggi 279 tamponi. I positivi accertati sono 21

L'Asl di Benevento comunica di aver processato oggi 279 tamponi ...

Fernando Errico,vicino ai colleghi del 118 a cui la ASL ha tagliato dal loro stipendio 5.16 euro/ora

25/08/2020
By

Fernando Errico, sindaco di San Nicola Manfredi candidato al consiglio regionale con “Campania libera”, a sostegno del presidente Vincenzo De Luca è vicino ai colleghi del 1 18, che sono in agitazione in quanto l’Asl dl appartenenza senza alcun preavviso ha tagliato dal loro stipendio 5.16 euro/ora (indennità di remunerazione Saut) prevista al momento della sottoscrizione dell’accettazione dell’incarico.

Sono forti i sentimenti di rabbia, sconforto, demotivazione e disorientamento che serpeggiano nei camici bianchi del 1 18.

I medici che lavorano a tempo determinato non rinnoveranno gli incarichi e preferiranno incarichi di continuità assistenziale o altre occupazioni.

Errico ha subito inviato una nota al direttore generale dell’Asl di Benevento per chiedere chiarimenti sulla questione.

«È paradossale e che proprio mentre in tutta Italia si cercano affannosamente soluzioni per reclutare ed incentivare medici per le attività di emergenza, qui si rischia con questa vertenza di scatenare una “fuga” dall’emergenza territoriale sia per chi già vi opera da anni, con un notevole bagaglio di esperienza, sia che per chi si accingere ad operarvi a seguito dei corsi di formazione».

Bisogna trovare soluzioni concrete altrimenti: «se questa situazione non sarà risolta avrà drammatiche ripercussioni, non solo sulla sfera privata dei colleghi interessati, con insostenibile penalizzazione economica e mortificazione professionale, ma anche su tutto il sistema regionale di emergenzaurgenza, già in notevole sofferenza».

Tags: ,