lunedì 1 Marzo 2021 Controlli e Denunce dei Carabinieri della Compagnia di Montesarchio nell’ambito dell’operazione Ferragosto Sicuro | infosannionews.it lunedì 1 Marzo 2021
Smooth Slider
Asl Benevento. Oggi processati 292 dai quali sono emersi 16 positivi

Asl Benevento. Oggi processati 292 dai quali sono emersi 16 positivi

Dal bollettino Asl di oggi si evince che sono emersi ...

Due disattenzioni castigano il Benevento. Napoli 2 Benevento 0

Non una bella partita quella dei giallorossi ma i napoletani ...

Lavori Ammodernamento linea Benevento Napoli, domani incontro per velocizzare la durata dei lavori

Lavori Ammodernamento linea Benevento Napoli, domani incontro per velocizzare la durata dei lavori

Il sindaco di Benevento Clemente Mastella e l’assessore ai trasporti ...

San Pio. Oggi la “Giornata Mondiale delle Malattie Rare”

San Pio. Oggi la Giornata Mondiale delle Malattie Rare

A.O.R.N. “San Pio”: Rare Disease Day La pandemia da covid-19, ...

Benevento. Domani interruzione idrica in Via T. Bucciano

Domani mattina interruzione idrica per lavori di manutenzione straordinaria in ...

Controlli e Denunce dei Carabinieri della Compagnia di Montesarchio nell’ambito dell’operazione Ferragosto Sicuro

17/08/2012
By

Serrati e continui, i controlli effettuati dai militari della Compagnia di Montesarchio: nell’ambito dell’operazione denominata Ferragosto Sicuro, infatti, gli uomini della Benemerita hanno intensificato la capillare presenza sul territorio allo scopo di garantire un sereno trascorrere del ponte di fine-estate.

Come disposto dal Comando Provinciale del capoluogo sannita, i Carabinieri delle varie articolazioni del Comando di Montesarchio, dal 14 a tutto il 16 agosto, hanno potenziato i dispositivi di servizio, in particolare nei luoghi di maggiore affluenza da parte dei vacanzieri.

Complessivamente, nell’operazione, sono stati controllati:

– 45 veicoli;

– 77 persone;

Sono stati perquisiti:

– 19 soggetti di interesse operativo;

– 25 veicoli;

Sono stati deferiti in stato di libertà:

– 3 soggetti, pregiudicati;

Sono stati segnalati al Prefetto di Benevento:

– 2 assuntori di stupefacenti;

Sono stati sequestrati:

– 2 veicoli;

– 1 coltello “a serramanico”;

– modica quantità marijuana.

In particolare, il personale della Stazione di Montesarchio ha proceduto al deferimento di D.G., 28enne del posto: all’uomo, controllato presso la propria abitazione, è stata addebitata l’incauta custodia della propria pistola a tamburo (e del relativo munizionamento), rinvenuta sopra l’armadio della camera da letto (e non all’interno della cassaforte).

Sempre in materia di armi – in questo caso illegalmente detenute – il deferimento di P.M., 25enne di Vitulano, fermato dai Carabinieri della locale Stazione mentre era alla guida della propria vettura, perquisito e trovato in possesso di un coltello a scatto lungo 14cm (sequestrato), custodito nelle tasche dei pantaloni.

A Cautano, invece, è andata male ad una coppietta (entrambi 25enni e residenti in Tocco Caudio) che si era appartata per assumere stupefacente: all’interno delle tasche porta-oggetti delle portiere, infatti, venivano rinvenuti 2involucri di plastica rigida contenenti cocaina (sottoposta a sequestro), motivo per cui sono stati segnalati – quali assuntori – al Prefetto di Benevento.

Ancora, lungo l’Appia, l’equipaggio dell’Aliquota Radiomobile intercettava un’auto “sospetta”: il conducente (P.G., 48enne, di Moiano), infatti, alla vista dei militari tentava maldestramente di invertire la marcia ma, prontamente, veniva raggiunto, bloccato e sottoposto a verifiche, al cui esito veniva denunciato per non avere mai conseguito la patente di guida e per avere posto in circolazione la sua vettura senza copertura assicurativa R.C.A. obbligatoria.

Infine, ferragosto fortunato per il proprietario, D.G. 69enne di Montesarchio, di un furgone asportato nella notte del 12 agosto u.s.: nelle prime ore della mattinata i Carabinieri dell’Aliquota Operativa, nel corso di una specifica pattuglia anti-rapine/furti, hanno rinvenuto il mezzo, parcheggiato in via San Rocco e dopo avervi effettuati i rilievi tecnici del caso, lo hanno restituito al legittimo proprietario.

Print This Post Print This Post