giovedì 1 Ottobre 2020 Pago Veiano. Questa sera l’arcivescovo mons. Accrocca celebra la Messa per la Festa Patronale | infosannionews.it giovedì 1 Ottobre 2020
Smooth Slider

Telese. Inaugurata la sede aggiuntiva dell' I.I.S. Telesi@

Di Maria: presto tavolo con nuova amministrazione per eventuali modifiche ...

Antonella Zollo si Laurea in Tecnologie Alimentari

Con piena regolarità e brillanti risultati, la spigliata e dinamica ...

Concorso magistratura: la Sen. Lonardo interroga il Ministro Bonafede

Concorso magistratura: la Sen. Lonardo interroga il Ministro Bonafede

“Il tema della giustizia da sempre riveste grande rilevanza nella ...

Un caso di positività al Covid 19 al Fatebenefratelli di Benevento.

Un caso di positività al Covid 19 al Fatebenefratelli di Benevento.

La Direzione dell'Ospedale Sacro Cuore di Gesù comunica la positività ...

Campagna Il vaccino contro l’influenza. All'Asl iniziate le vaccinazioni, le Istituzioni le prime a dare esempio.

E' partita questa mattina la Campagna "Il vaccino contro l’influenza", ...

Intitolazione della sala formazione e convegni ad Angelo Mario Biscardi

Sabato 3 ottobre 2020, alle ore 11.30, nel 35° Anniversario ...

Pago Veiano. Questa sera l’arcivescovo mons. Accrocca celebra la Messa per la Festa Patronale

07/08/2020
By

Alle 21 solenne concelebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo di Benevento mons. Felice Accrocca Festa Patronale in onore di San Donato Vescovo e Martire De Ieso: “un saluto particolare a tutti coloro che sono ritornati nel nostro paese provenienti da ogni località del mondo per onorare il Santo Patrono”.

di Lino Santillo

Quattro giorni di festeggiamenti (5- 6-7 e 8 agosto) dedicati in onore di San Donato Vescovo e Martire patrono di Pago Veiano. Fede e devozione: un binomio inscindibile che ha sempre caratterizzato e distinto il popolo di Pago Veiano, fortemente legato al proprio Santo. Tantissimi i nuclei familiari arrivati nella ridente cittadina del pre- Fortore provenienti da ogni località italiana, europea e anche dal resto del mondo per unirsi ai propri familiari e amici nel tributare il giusto onore, affetto e devozione a San Donato. Intanto, l’apposito comitato festa presieduto dal sindaco Mauro De Ieso e dal parroco don Gaetano Collarile hanno preparato un apposito programma religioso e civile, sempre nel rispetto delle normative di legge e della Curia arcivescovile per quanto attiene il Covid – 19. Dopo le due giornate di festa questa sera alle ore 21 è prevista (tempo permettendo n.d.r.) nella piazza Madonna del Santissimo Rosario una solenne concelebrazione eucaristica presieduta da Sua Eccellenza mons. Felice Accrocca, arcivescovo matropolìta di Benevento, con la partecipazione del parroco arciprete Gaetano Collarile, come pure dai sacerdoti di Pago Veiano, alla presenza delle autorità civili e militari. A seguire sfumature di musica sacra. Senza dubbio un evento religioso all’aperto portentoso che richiamerà il pubblico di fedeli delle grandi occasioni. Intanto, il sindaco Mauro De Ieso intende ringraziare per la fattiva collaborazione il parroco don Gaetano Collarile, le forze dell’ordine tutte le associazioni. “Un ringraziamento speciale – termina il primo cittadino – va a tutta la comunità di Pago Veiano e un saluto affettuoso a tutti i cittadini che, da altre parti d’Italia e dall’Estero sono tornati in paese”. Poi, il sindaco Mauro De Ieso intende lanciare un appello a tutti i propri concittadini. “Fino al 10 Agosto l’isola pedonale di via Circumvallazione sarà sospesa in quanto vi è la necessità di garantire la transitabilità’ delle autovetture a seguito di una maggiore presenza delle stesse con l’arrivo dei nostri emigranti e degli impedimenti che riguardano altre strade comunali a seguito dei lavori in corso di esecuzione, oltre alle festività di San Donato Vescovo e Martire che in questo arco di tempo ci saranno. Lancio un appello a tutti gli automobilisti di essere moderati ed attenti nella guida, anche perché il nostro paese in queste sere registrerà’ una maggiore presenza di persone. Ricordo, inoltre a l’obbligo della mascherina e il rispetto delle regole sanitarie in corso. Viviamo questi giorni di festa con serenità e rinnovata amicizia”. Infine, gli auguri a tutta la collettività locale, con il pensiero rivolto a San Donato. “Auguri di cuore al mio paese, ad ogni pagoveianese, ovunque si trovi nel mondo che in questo giorno sicuramente si fermerà un minuto per parlarti, pregarti, e correre con la mente qui a Pago Veiano. Auguri di cuore al mio paese, ad ognuno di noi perché abbiamo oggi la fortuna di poterti vedere e parlarti da vicino, e che possiamo stando qui assaporare l’odore bello di questa terra meravigliosa che tu proteggi con la tua infinita misericordia. Auguri di cuore al mio paese, che ha vissuto mesi difficili più di sempre, mesi fatti di timore e paura per un emergenza sanitaria ancora in corso il virus non è andato in vacanza. Niente e nessuno però potrà mai fermare un grande amore che è infinito nel tempo di ieri e sarà infinito nel tempo di domani, tra te caro San Donato e noi tuo umile popolo”.

Tags: