domenica 17 Gennaio 2021 Montesarchio, 52enne arrestato perchè deteneva quasi mezzo chilo di marijuana pronta per essere confezionata e venduta | infosannionews.it domenica 17 Gennaio 2021
Smooth Slider

La maledizione dello Scida colpisce ancora. Crotone 4 Benevento 1

Per il Benevento quest'anno incontrare le neopromosse dalla serie B ...

Parente: ” Politica e Verità: il giovane civico e il Potere.”

Parente: Politica e Verità: il giovane civico e il Potere.

Ho avuto difficoltà, scrive Renato Parente, ad iniziare questo mio ...

Benevento. Svaligiata villa a contrada San Cumano

Benevento. Svaligiata villa a contrada San Cumano

Nel pomeriggio di ieri in contrada San Cumano di Benevento ...

Compagnia San Pio. Continua la distribuzione alimentare alle famiglie bisognose

Uno dei più drammatici problemi della povertà sicuramente sta nella ...

Asl Benevento. 20 i positivi di oggi, nessun deceduto

Venti positivi su 268 tamponi eseguiti. E' questo il bilancio ...

Accordo Partito Democratico e M5S. Articolo Uno Sannio interessato a sedersi al tavolo

Accordo Partito Democratico e M5S. Articolo Uno Sannio interessato a sedersi al tavolo

L’approssimarsi della individuazione della data della prossima tornata elettorale, scrivono ...

Montesarchio, 52enne arrestato perchè deteneva quasi mezzo chilo di marijuana pronta per essere confezionata e venduta

24/07/2020
By

Questa mattina, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montesarchio al termine di attività investigativa finalizzata alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto U.S. 52enne di Montesarchio, già noto ai militari per i suoi trascorsi penali, in quanto a seguito di perquisizione domiciliare ed un locale condominiale nella disponibilità dello stesso 52enne. Nel corso dell’attività i militari, all’interno di due zaini occultati opportunamente nei due immobili, hanno rinvenuto:

427 grammi di marijuana, già esiccata e tritata, già divisa in 32 bustine di cellophane;
un apparecchio termo-sigillante;
N.4 apparecchi tritaerba;
N. 3 bilancini elettronici;
altro materiale vario per il confezionamento e la conservazione dello stupefacente.
I Carabinieri nel corso della perquisizione hanno rinvenuto anche un borsello, che conteneva 780 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuto provento dell’attività di spaccio.

Quanto sopra, pertanto, è stato posto sotto sequestro, mentre l’uomo dopo le consuete formalità è stato dichiarato in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno, è stato ristretto presso la propria abitazione in regine di detenzione domiciliare.

Tags: