mercoledì 12 Agosto 2020 Per il Benevento un solo punto al Vigorito contro un coriaceo Venezia | infosannionews.it mercoledì 12 Agosto 2020
Smooth Slider
Covid-19, Azienda Ospedaliera “San Pio”, processati vari tamponi tutti risultati negativi

Covid-19, Azienda Ospedaliera San Pio, processati vari tamponi tutti risultati negativi

Si comunica che l’A.O.R.N. “San Pio” ha processato l’11.08.2020 nr. ...

Liberamente per Bonea, Bambini e Terza età, doppia iniziativa.  Prossimi allo start campo scuola e cure termali

Liberamente per Bonea, Bambini e Terza età, doppia iniziativa. Prossimi allo start campo scuola e cure termali

Doppia iniziativa nel sociale quella varata dall'Amministrazione comunale di Bonea.Piccoli ...

Rungi Ferrovia Valle Caudina ferma da cinque mesi: servono risposte urgenti

“La gente ha, quanto meno, il diritto di essere informata: ...

L'ozono, l'inquinante critico in estate. I dati SNPA per il 2019 e per l’estate 2020

Nel 2019, a livello nazionale, l’obiettivo a lungo termine per ...

Scontro sulla Telesina, coinvolte più auto in un tamponamento.Un ferito in codice rosso

Scontro sulla Telesina, coinvolte più auto in un tamponamento.Un ferito in codice rosso

Quattro auto sono entrate in collisione questo pomeriggio lungo la ...

Per il Benevento un solo punto al Vigorito contro un coriaceo Venezia

10/07/2020
By

Queste le formazioni in campo :

Benevento Calcio – Montipò, Maggio, Tuia, Barba, Letizia, Hetemaj, Del Pinto, Tello, Improta, Sau, Insigne. A disposizione : Manfredini, Gori, Rillo, Volta, Pastina, Basit, Gyamfi, Di Serio, Moncini, Gentile, Alfieri. All. Filippo Inzaghi.

F.C. Venezia – Lezzerini, Montalto, Modolo, Marino, Fiordilino, Longo,Maleh, Lollo, Capello, Ceccaroni, Lakicevic. Bertinato, Pomini, Fiordaliso, Zuculini, Vacca, Caligara, Zigoni, Monachello, Riccardi, Cremonesi, Firenze. All. Alessio Dionisi.

Arbitro – Sig. Robilotta Manuel di Sala Consilina

Il Benevento dopo la partita persa a Crotone nell’ultimo turno di campionato, figlia sicuramente dei postumi dei festeggiamenti seguiti alla matematica promozione in serie A, stasera torna in campo per riprendere il discorso momentaneamente interrotto allo Scida di Crotone. Assenze importanti nell’undici di mister Inzaghi che per squalifiche, infortuni o scelte tecniche per permettere di rifiatare deve fare a meno di Caldirola, Viola, Schiattarella, Kragl, Coda, Antei, con Moncini e Volta in panchina.

Partita importante per i lagunari che si trovano appena due punti sopra la zona play out e che quindi hanno necessità di fare punti al Ciro Vigorito.

Il calcio di inizio è del Benevento in campo con il tradizionale completo giallorosso mentre il Venezia è in completo bianco con strisce verticali sul davanti dei colori sociali della società. Aggressivi gli ospiti da subito con Fiordilino ben servito in area al 2′ minuto che viene contrastato in extremis da Del Pinto che lo blocca evitando che possa battere a rete. Sbaglia una facile occasione Tello al 10′ dopo che Sau aveva inbucato in avanti per Insigne che aveva allungato la palla al colombiano il cui tiro ha impattato sul portiere in uscita. Al 13′ un errore in disimpegno di Barba permette a Longo di arrivare al tiro da dentro l’area ma Montipò respinge la botta dell’avversario. Ci riprova il Venezia al 24′ ma Maggio in area in scivolata pulisce l’area. Un minuto dopo cooling break con le squadre che si dissetano. Il primo ammonito della gara è Longo al 29′ per un brutto fallo da dietro su Letizia che stava ripartendo dalla sua area. Contropiede del Venezia al 35′ con Capello che entra in area ma il suo diagonale è largo e finisce fuori. Risponde Maggio al 36′ con una botta da fuori e Lezzerini è costretto a tuffarsi sulla sua destra per respingere il tiro. Al 43′ anche Lollo finisce sul taccuino dell’arbitro pure lui per una fallo da dietro questa volta su Improta. Si chiude il primo tempo al 47′ sul risultato di 0 a 0.

Ritornano in campo le squadre e nel Venezia entra Caligara al posto di Maleh. Al 6′ il Venezia va in vantaggio. Palla per Montalto al limite che prova la battuta su contrasto di Del Pinto. La palla viene deviata leggermente dal giallorosso e termina la sua parabola alle spalle di Montipò. All’8′ Montipò deve uscire con i piedi fuori area su Longo lanciato a rete. Al 10′ il Benevento pareggia. Cross dalla sinistra di Letizia e Sau in area di testa infila Lezzerini. Immediatamente Dionisi manda in campo Monachello e richiama Montalto. Al 13′ anche Fiordilino viene ammonito per una entrata pericolosa su Tuia. Al 15′ viene ammonito Insigne mentre al 17′ una sventola di Capello costringe Montipò ad intervenire con i pugni. Al 21′ Monachello in area gira di testa ma la palla esce di poco dallo specchio della porta. Al 21′ nel Venezia dentro Vacca e fuori Lollo e dentro Firenze e fuori Longo; nel Benevento esce Tello ed entra Moncini. Al 25′ cooling break per permettere alle squadre di riprendere fiato. Al 36′ altro cambio nel Benevento, esce Sau ed entra Di Serio. Al 37′ va in gol Monachello ma in netto fuorigioco e l’arbitro annulla. Al 40′ fuori Del Pinto nei giallorossi e dentro Basit. Risponde il Venezia mandando in campo Riccardi e richiamando Marino. Bella incursione poco dopo di Letizia che mette al centro per Moncini che viene contratto in angolo. Si giunge al 45′ e l’arbitro concede 5 minuti di recupero al termine dei quali manda le squadre negli spogliatoi sul risultato di 1 a 1.

Tags: