sabato 15 Agosto 2020 Pesco Sannita.Al via un eco – compattatore sul territorio comunale | infosannionews.it sabato 15 Agosto 2020
Smooth Slider

Asl. A Benevento e provincia sono 9 le persone positive al Covid 19

La situazione in provincia di Benevento, fa sapere l'Asl,  dal ...

Covid-19, AO “San Pio”: processati 46 tamponi in data odierna”

Covid-19, AO San Pio: processati 46 tamponi in data odierna

Si comunica che l’A.O.R.N. “San Pio” ha processato in data ...

Pasquale Carofano:”Noi non amiamo le speculazioni”

Pasquale Carofano:Noi non amiamo le speculazioni

"Le determine n. 454, 455, 456 e 457 del 12 ...

Matera sulla revoca di Iannace dal CdA Asi “Mastella che predica coerenza è il trionfo dell’assurdo”

Matera sulla revoca di Iannace dal CdA Asi Mastella che predica coerenza è il trionfo dell'assurdo

“Desidero esprimere solidarietà piena a Nascenzio Iannace, vittima delle epurazioni ...

Fai Cisl Irpinia-Sannio : “Lavoratori forestali, sentinelle del territorio senza percepire salario”

Fai Cisl Irpinia-Sannio : Lavoratori forestali, sentinelle del territorio senza percepire salario

“Nonostante tutto…la loro continua precarietà, incertezze occupazionali, non puntualità nel ...

Pesco Sannita.Al via un eco – compattatore sul territorio comunale

05/07/2020
By

I cittadini potranno utilizzare gli eco- punti per uno sconto negli esercizi commerciali.  Michele: “l’adesione al circuito eco- bonus è una formidabile azione di marketing promozionale e commerciale per le aziende”.

servizio di Lino Santillo

Continua l’operato dell’amministrazione di maggioranza a favore della collettività in termini di sostegno concreto. Questa volta l’ente comune guidato da Antonio Michele si rivolge ai commercianti per aderire al circuito eco-bonus per la raccolta differenziata. “In particolare – dichiara il primo cittadino – il nostro appello è rivolto a tutti i commercianti del territorio per informare che questa amministrazione sta installando un eco- compattatore per la raccolta differenziata di plastica e alluminio. L’ eco compattatore sarà posizionato in vico II° Melogranato, adiacente la casa dell’acqua. A fronte della quantità di materiale differenziato (bottiglie di plastica e lattine di alluminio) conferito all’interno dell’eco – compattatore, sarà rilasciato automaticamente uno scontrino con relativo punteggio al quale equivarrà uno sconto che potrà essere utilizzato nelle attività commerciali aderenti all’iniziativa. I commercianti che accettano di trasformare gli eco – punti in buoni sconto spendibili nelle loro attività, entreranno a far parte del circuito eco – bonus con un notevole ritorno in termini dì marketing promozionale e commerciale. L’adesione al circuito eco – bonus – rimarca il sindaco Antonio Michele – è una formidabile azione di marketing promozionale e commerciale per le aziende, in quanto mira alla promozione, all’acquisizione di nuova clientela, alla fidelizzazione dei clienti, all’aumento dei fatturati aziendali. La macchina rilascerà un punto per ogni bottiglia o lattina conferita, il valore minimo da attribuire all’eco- punto, richiesto agli esercenti, è di euro 0.05. Ciascun esercente potrà personalizzare la propria offerta relativa all’eco- punto, secondo le proprie strategie commerciale. Gli esercizi commerciali aderenti al circuito usufruiscono dei canali pubblicitari associati all’iniziativa, quali manifesti e locandine, campagne su social network, sponsorizzazione di eventi di sensibilizzazione alle tematiche ambientali, oltre ad essere presenti in maniera permanente con i loro loghi sull’installazione dell’ eco – compattatore. L’elenco delle attività convenzionate – termina il primo cittadino – sarà applicato sull’eco – compattatore e sul sito istituzionale del comune di Pesco Sannita www.comune.pescosannita.bn.it. Ovviamente, il nostro intento è anche quello di invitare i commercianti amici dell’ambiente, interessati al progetto, a rivolgersi al comune di Pesco Sannita”. Senza dubbio, una lodevole iniziativa che l’intera popolazione e in particolare oi commercianti metteranno in pratica per una migliore vivibilità sull’intero territorio comunale.

Tags: