mercoledì 12 Agosto 2020 Madonna delle Grazie. Offerta dei Ceri Votivi, si rinnova la tradizione. | infosannionews.it mercoledì 12 Agosto 2020
Smooth Slider
Covid-19, Azienda Ospedaliera “San Pio”, processati vari tamponi tutti risultati negativi

Covid-19, Azienda Ospedaliera San Pio, processati vari tamponi tutti risultati negativi

Si comunica che l’A.O.R.N. “San Pio” ha processato l’11.08.2020 nr. ...

Liberamente per Bonea, Bambini e Terza età, doppia iniziativa.  Prossimi allo start campo scuola e cure termali

Liberamente per Bonea, Bambini e Terza età, doppia iniziativa. Prossimi allo start campo scuola e cure termali

Doppia iniziativa nel sociale quella varata dall'Amministrazione comunale di Bonea.Piccoli ...

Rungi Ferrovia Valle Caudina ferma da cinque mesi: servono risposte urgenti

“La gente ha, quanto meno, il diritto di essere informata: ...

L'ozono, l'inquinante critico in estate. I dati SNPA per il 2019 e per l’estate 2020

Nel 2019, a livello nazionale, l’obiettivo a lungo termine per ...

Scontro sulla Telesina, coinvolte più auto in un tamponamento.Un ferito in codice rosso

Scontro sulla Telesina, coinvolte più auto in un tamponamento.Un ferito in codice rosso

Quattro auto sono entrate in collisione questo pomeriggio lungo la ...

Madonna delle Grazie. Offerta dei Ceri Votivi, si rinnova la tradizione.

02/07/2020
By

Durante la funzione delle ore 10,00 officiata da S.E. monsignor Felice Accrocca il sindaco di Benevento Clemente Mastella ha rinnovato la tradizione dell’offerta dei ceri votivi.

In una chiesa riempita per quanto possibile in tempo di Covid 19, con regolare misurazione della temperatura all’ingresso e mascherina sul viso, il popolo del Sannio si è riunito intorno alla Madonna delle Grazie per festeggiare la Vergine e anche per pregare la Regina del Sannio affinchè, come fece all’epoca del colera, oggi preservi la città da un eventuale ritorno della famigerata pandemia.

Maxi schermo all’esterno per permettere, a chi non è riuscito ad accedere in chiesa, di poter seguire le funzioni religiose atteso che per la comunione sarà uno dei padri che uscirà fuori sul sagrato per permettere l’incontro eucaristico anche all’esterno.

Prima della Liturgia Eucaristica il Sindaco Clemente Mastella, con il comandante dei Vigili Urbani Fioravante Bosco, ha rinnovato l’offerta dei ceri alla Madonna. E Mastella nel suo breve intervento ha posto l’accento sul ricordo della pandemia che forse per qualche verso ha fatto riscoprire a tanti, con la chiusura nelle proprie abitazioni, la fede in Cristo. Ma il pensiero che in autunno il virus possa ripresentarsi ha indotto il Sindaco ad esortare la sanità pubblica a non farsi trovare impreparata evitando che possa essere a discapito degli anziani perchè è solo il Padre Eterno che può decidere chi può continuare questa vita terrena e chi no.

L’arcivescovo invece ha esortato tutti ad accontentarsi di quello che si ha, evitando di ambire ad avere sempre più cose, finendo poi per essere insoddisfatto di tutto. La vita, solo perchè la si può vivere, è già un gran regalo e tutto quello che viene, in più o in meno deve essere ben accetto. Solo accontentandoci potremmo essere felici nella nostra vita terrena.

Tags: