venerdì 10 Luglio 2020 Martusciello, Cambareri e Florimo (FI): “De Luca continua i proclami show, accogliere l’invito di Caldoro e combattare ad armi pari” | infosannionews.it venerdì 10 Luglio 2020
Smooth Slider

Centro Democratico: Annalisa Ciotta è la nuova segretaria cittadina di Campoli del Monte Taburno

Benevento  – “Nell’ambito del rinnovamento e riorganizzazione di Centro Democratico ...

Approvato l’accertamento dei residui attivi e passivi della provincia di Benevento

Approvato l'accertamento dei residui attivi e passivi della provincia di Benevento

Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha ...

Ponte San Nicola, la senatrice Ricciardi(M5S) scrive al Presidente del Consiglio Superiore Lavori Publici

Ponte San Nicola, la senatrice Ricciardi(M5S) scrive al Presidente del Consiglio Superiore Lavori Publici

“Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha pubblicato le ‘Linee ...

Monitoraggio solai, fondi dal MIUR per 3 scuole di Puglianello

Monitoraggio solai, fondi dal MIUR per 3 scuole di Puglianello

Rubano: "premiata la qualità progettuale".Il Comune di Puglianello si è ...

Intervento per il Liceo Classico Rosario Livatino di San Marco dei Cavoti

Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha ...

Martusciello, Cambareri e Florimo (FI): “De Luca continua i proclami show, accogliere l’invito di Caldoro e combattare ad armi pari”

30/06/2020
By

“Ciarambino e M5S misurino le parole e guardino in casa loro”.

“L’invito di Stefano Caldoro rivolto a De Luca per combattere ad “armi pari”, è quanto di più  razionale ci possa essere in questo momento. De Luca è “super candidato” già da moltissime settimane e continua a  difendersi dietro lo scudo della Regione Campania, dietro l’utilizzo dei fondi pubblici per interessi politici o utilizzati solo per pochi privilegiati. Le campagne di comunicazione partite con i fondi della Regione e con il logo istituzionale devono cessare una volta per tutte. Combattere facendo riferimento ai mezzi dell’uomo politico e in base alla fiducia che viene riposta in lui dal cittadino. Questa è la vera battaglia politica da mettere in campo. De Luca pensa più a fare comunicazione da reality show, piuttosto che risolvere i problemi degli irpini e dei campani. C’è bisogno di persone che hanno a cuore il progetto che propongono e non le opportunità. Molta gente si è resa conto che l’attuale governatore è tante chiacchiere e poi sulle cose concrete non si fa vedere. Caldoro ha pronta la giusta squadra, il cui obiettivo è anche quello di smascherare lo “sceriffo” e le proclamazioni di interventi messi in campo, per niente utili alla popolazione della Campania. Un continuo show, degno del Crozza più in forma. O forse anche più.

Il centrodestra con Caldoro in testa ha un altro modello di Campania. Alla minaccia del lanciafiamme si risponde con la fiducia. A una visione negativa, cupa e minacciosa si deve affermare una Campania positiva, aperta e che dia fiducia ai cittadini

Poi c’è il M5s che con la Ciarambino addirittura ha richiesto di fare pulizia nelle liste di De Luca e Caldoro , di indagati per camorra, corruzione, voto di scambio e reati contro la pubblica amministrazione.

Siamo così sicuri che il M5S in questi anni abbia dimostrato una completa limpidezza di azione? Gridano giustizia e guardando le loro liste, a livello nazionale, non sembra proprio negli ultimi tempi questo sia un grido appropriato al loro organigramma di iscritti.”

Così i tre esponenti di Forza Italia On. Fulvio Martusciello (coordinatore provinciale di Benevento), Michele Florimo (Comitato Provinciale irpino) e Christian Cambareri (consigliere FI a Cervinara).