lunedì 1 Marzo 2021 Fase Post Covid e Movida, Mastella: no a carri armati e lanciafiamme, ma regole e autodisciplina | infosannionews.it lunedì 1 Marzo 2021
Smooth Slider
Asl Benevento. Oggi processati 292 dai quali sono emersi 16 positivi

Asl Benevento. Oggi processati 292 dai quali sono emersi 16 positivi

Dal bollettino Asl di oggi si evince che sono emersi ...

Due disattenzioni castigano il Benevento. Napoli 2 Benevento 0

Non una bella partita quella dei giallorossi ma i napoletani ...

Lavori Ammodernamento linea Benevento Napoli, domani incontro per velocizzare la durata dei lavori

Lavori Ammodernamento linea Benevento Napoli, domani incontro per velocizzare la durata dei lavori

Il sindaco di Benevento Clemente Mastella e l’assessore ai trasporti ...

San Pio. Oggi la “Giornata Mondiale delle Malattie Rare”

San Pio. Oggi la Giornata Mondiale delle Malattie Rare

A.O.R.N. “San Pio”: Rare Disease Day La pandemia da covid-19, ...

Benevento. Domani interruzione idrica in Via T. Bucciano

Domani mattina interruzione idrica per lavori di manutenzione straordinaria in ...

Fase Post Covid e Movida, Mastella: no a carri armati e lanciafiamme, ma regole e autodisciplina

09/06/2020
By

Mastella: Ho chiesto al prefetto di convocare il comitato per l’ordine e la sicurezza.

La strategia di contenimento della movida post lockdown, è quella di riuscire a trovare un equilibrio tra l’esigenza gioiosa dei ragazzi di vivere le loro serate ma in sicurezza, l’esigenza degli esercenti dei locali di guadagnare e l’esigenza di tranquillità dei residenti.

Questo è il Mastella pensiero esternato a margine della conferenza stampa che si è svolta all’ospedale San Pio sui nuovi test seriologici. Il primo cittadino nel gioire per la notizia che la città è ormai ‘covid free’ ha comunque esortato all’autodisciplina. Ha anche annunciato di aver chiesto al Prefetto di convocare il comitato per l’ordine e la sicurezza per trovare il giusto equilibrio tra i vari interessi discordanti.

Per ciò che concerne la ripresa della città collegata alle manifestazioni estive, se il distanziamento lo consentirà si svolgerà al Teatro Romano, con le opportune modalita di prevenzione, la semifinale del Premio Strega alla quale parteciperanno solo 5 autori. Resta in Mastella la voglia di riuscire a portare a Benevento la finale vera e propria, magari alternandola un anno nel Sannio ed un anno a Roma. In futuro si vedrà, al momento è la capitale che ospiterà la finale di quest’anno. Intanto accontentiamoci di ciò che si riuscirà a fare che costituirà, ha detto Mastella, pur sempre un barlume di luce dopo il buio.

Il primo cittadino chiude il suo intervento  auspicando “il naufragio per coloro che volevano fregarci”. Il riferimento alla vicenda del Benevento Calcio e alla posizione assurda della Lega di Serie A è chiaro.

Tags: