domenica 5 Luglio 2020 Donate due Opere d’Arte alla Provincia di Benevento | infosannionews.it domenica 5 Luglio 2020
Smooth Slider
Covid – 19 Al San Pio processati 33 tamponi

Covid - 19 Al San Pio processati 33 tamponi

Covid-19: aggiornamento tamponi processati il 4 Luglio 2020.Si comunica che ...

Pietrelcina.“Una Voce per Padre Pio” trasloca a Roma

Pietrelcina.“Una Voce per Padre Pio” trasloca a Roma

Il prossimo 11 luglio 2020 alle ore 21 dagli studi ...

Noi Campani, Mastella: completate le nomine dei segretari e presidenti provinciali

Noi Campani, Mastella: completate le nomine dei segretari e presidenti provinciali

Il leader di Noi Campani, Clemente Mastella, ha completato le ...

Biodigestore, Carpinone Scelta assolutamente inopportuna

"Ancora una volta ci si discosta da quello che dovrebbe ...

Diga Campolattaro, Maglione: “Entusiamo da propaganda elettorale, siamo attenti all’obiettivo”

"Ieri ho avuto modo di visitare l’invaso di Campolattaro al ...

Centro Democratico: Stefano Mercurio nuovo delegato provinciale allo sport

“Formulo i migliori auguri di buon lavoro a Stefano Mercurio, ...

Donate due Opere d’Arte alla Provincia di Benevento

05/06/2020
By

Al Museo Arcos sono state consegnate due opere donate dagli artisti Milot e Lyu Jianfu alla Provincia di Benevento che aveva promosso, presso il polo espositivo di Corso Garibaldi, rispettivamente, le Mostre del 2018 “A Key for Humanity” e del 2019 “Tracce d’Oriente”.

A rappresentare la Provincia alla cerimonia è stato il Vice Presidente Nino Lombardi, essendo il Presidente Antonio Di Maria ancora nel capoluogo partenopeo per il prorogarsi di un impegno istituzionale.

Era presente al Museo il Direttore artistico Ferdinando Creta, che aveva curato le due Mostre, insieme al critico d’arte Francesco Creta.

Entrambe le opere donate, e cioè “Equilibrio” dell’albanese Milot, scultura in metallo di cm. 50x40x30, ed “Hedge” del cinese Jianfu, una tela a tecnica mista di cm. 67x 83,5, esprimono al meglio non solo le capacità tecniche ma anche il messaggio e la poetica dei rispettivi Autori.

Proprio per tale ragione il Vice Presidente Lombardi, in una sua dichiarazione, nel ringraziare vivamente Milot e Lyu Jianfu, ha sottolineato la vocazione internazionale del Museo Arcos che nelle proprie ampie Sale ha ospitato nel corso degli anni artisti di ogni parte del mondo, oltre che sanniti e campani e di altre Regioni italiane, dando spazio alle forme espressive e culturali le più varie in omaggio ad una grande volontà di favorire il dialogo tra le genti.

Il Direttore Ferdinando Creta, dal canto suo, ha sottolineato il lavoro dell’Amministrazione presieduta da Di Maria per tenere alto e vivo uno degli spazi culturali più importanti della Città di Benevento, nonostante le gravi criticità e i ben noti problemi che affliggono in particolare le Province in materia di tenuta e tutela dei beni culturali.