giovedì 1 Ottobre 2020 Benevento.Evade gli obblighi di soggiorno.Arrestato dalla Polizia di Stato un 29enne Sorvegliato Speciale | infosannionews.it giovedì 1 Ottobre 2020
Smooth Slider

Report Tamponi al San Pio:accertata una nuova positività nel Sannio

Benevento – L’azienda ospedaliera “San Pio” ha comunicato di aver processato ...

Giovanni Carpinone (FI): “Assessorato a Morcone, brutto segnale per il Sannio”

Giovanni Carpinone (FI): Assessorato a Morcone, brutto segnale per il Sannio

“Se il buongiorno della consiliatura si vede dal suo principio, ...

Tamponi, il Comune di Moiano si “appella” all’Asl

Tamponi, il Comune di Moiano si appella all'Asl

“Siamo consapevoli del momento di difficoltà ma, in questo modo, ...

Lo Chef puglianellese Emanuele Mongillo premiato a Mosca dall'accademia italiana della cucina

Puglianello ancora una volta è rappresentata nelle location più prestigiose ...

Pietrelcina. Al via il I° Premio “Pasquale Mandato”

Sabato 3 ottobre ore 10,30 presso il Palavetro.  La cerimonia ...

Mortaruolo : ” Il prof. Mazzone motivo di orgoglio per il Sannio”

Mortaruolo : Il prof. Mazzone motivo di orgoglio per il Sannio

“Facendosi strada tra 12mila docenti provenienti da tutto il mondo, ...

Benevento.Evade gli obblighi di soggiorno.Arrestato dalla Polizia di Stato un 29enne Sorvegliato Speciale

25/05/2020
By

Nel corso di specifici servizi predisposti dal Questore di Benevento Luigi Bonagura ed attuati al fine di contrastare il fenomeno dei reati in genere, gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, nella mattinata odierna hanno rintracciato – sulla S.S.7 nel Comune di Apollosa (BN) -, un noto pregiudicato beneventano, P. N. di 29 anni, gravato dalla misura della Sorveglianza Speciale con obbligo di Soggiorno nel Comune di Benevento, emessa dal Tribunale di Benevento-Uff. Misure di Prevenzione.

Il ventinovenne si trovava al di fuori del territorio comunale sannita allorquando la “Volante”, transitando per la statale Appia, notava un individuo che, anche se coperto dalla mascherina, dalle fattezze e dalle movenze, somigliava al P.N..

Gli Agenti, insospettiti, si fermavano per controllare il giovane e risultava essere proprio il pregiudicato sottoposto alla Sorveglianza Speciale.

Tratto in arresto, in violazione degli obblighi previsti dall’art 75 del Codice Antimafia – D.Lgs. 159/2011, su disposizione del P.M. di turno, veniva associato alla locale casa circondariale.