sabato 11 Luglio 2020 Benevento.Evade gli obblighi di soggiorno.Arrestato dalla Polizia di Stato un 29enne Sorvegliato Speciale | infosannionews.it sabato 11 Luglio 2020
Smooth Slider
GESESA-Tocco Caudio: interruzione idrica notturna

GESESA-Tocco Caudio: interruzione idrica notturna

Comunichiamo che a causa di un guasto improvviso di cui ...

Adeguamento scuole emergenza Covid, 15.000 euro al Comune di Limatola

Adeguamento scuole emergenza Covid, 15.000 euro al Comune di Limatola

Il Comune di Limatola ha ricevuto la somma di 15.000 ...

Stanziati definitivamente fondi per 13 milioni di euro per l'edilizia scolastica nel sannio

Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha ...

Minoranza consiliare Pago Veiano, olezzi putridi dall’isola ecologica, l’opposizione: “Va dislocata!”

Minoranza consiliare Pago Veiano, olezzi putridi dall'isola ecologica, l'opposizione: Va dislocata!

“La situazione di quanti vivono nelle vicinanze di via Giovanni ...

Unifortunato, Benevento diventa Internazionale - I seduta Tesi finale alla SSML Internazionale di Benevento

Lunedì 13 luglio  alle ore 10.30 nell'Aula Magna dell'Istituto Universitario per Mediatori ...

Benevento.Evade gli obblighi di soggiorno.Arrestato dalla Polizia di Stato un 29enne Sorvegliato Speciale

25/05/2020
By

Nel corso di specifici servizi predisposti dal Questore di Benevento Luigi Bonagura ed attuati al fine di contrastare il fenomeno dei reati in genere, gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, nella mattinata odierna hanno rintracciato – sulla S.S.7 nel Comune di Apollosa (BN) -, un noto pregiudicato beneventano, P. N. di 29 anni, gravato dalla misura della Sorveglianza Speciale con obbligo di Soggiorno nel Comune di Benevento, emessa dal Tribunale di Benevento-Uff. Misure di Prevenzione.

Il ventinovenne si trovava al di fuori del territorio comunale sannita allorquando la “Volante”, transitando per la statale Appia, notava un individuo che, anche se coperto dalla mascherina, dalle fattezze e dalle movenze, somigliava al P.N..

Gli Agenti, insospettiti, si fermavano per controllare il giovane e risultava essere proprio il pregiudicato sottoposto alla Sorveglianza Speciale.

Tratto in arresto, in violazione degli obblighi previsti dall’art 75 del Codice Antimafia – D.Lgs. 159/2011, su disposizione del P.M. di turno, veniva associato alla locale casa circondariale.