martedì 29 Settembre 2020 Apice: coltivava alcune piante di marijuana nel proprio garace.Arrestato 23 del luogo | infosannionews.it martedì 29 Settembre 2020
Smooth Slider

Lilt Benevento: l'azienda DIMAAR ha donato 200 mascherine alla lega Italiana per la lotta contro il cancro

Nel segno della più nobile beneficenza e della sincera condivisione ...

Nuova Giunta Regionale Raffaele Del Vecchio:”il nuovo esecutivo elevato profilo dei suoi componenti”

Nuova Giunta Regionale Raffaele Del Vecchio:il nuovo esecutivo elevato profilo dei suoi componenti

"Il Presidente De Luca ha varato la nuova giunta regionale, ...

Lorenzo Cicatiello e Roberta Capuano (Democratici e Progressisti) sul dibattito interno al PD

Lorenzo Cicatiello e Roberta Capuano (Democratici e Progressisti) sul dibattito interno al PD

"Il dibattito in corso tra alcuni autorevoli dirigenti del Partito ...

Le Domeniche della Prevenzione a Vairano Patenora

Riprenderanno da Vairano Petenora il giorno 25 ottobre “Le Domeniche ...

Rinviate ad altra data le riprese della trasmisione “Paese che Vai…”

Rinviate ad altra data le riprese della trasmisione Paese che Vai...

Benevento - La produzione della trasmissione di Rai 1 "Paese ...

Benevento – Inter, solo 500 biglietti ai tifosi. Altri 500 agli sponsor.

Benevento - Inter, solo 500 biglietti ai tifosi. Altri 500 agli sponsor.

I 500 biglietti riservati ai tifosi sono solo per gli ...

Apice: coltivava alcune piante di marijuana nel proprio garace.Arrestato 23 del luogo

21/05/2020
By

La notte scorsa, i Carabinieri della Stazione di Apice, nel corso degli opportuni servizi volti a contrastare il fenomeno connesso allo spaccio di sostanze stupefacenti, sono riusciti a individuare una coltivazione illecita di 4 piante di cannabis all’interno del garage di un giovane 23enne. Nel corso della perquisizione al locale i militari hanno rinvenuto un gazebo con all’interno un impianto di illuminazione fornito di misuratore di temperatura e un ventilatore, tutto materiale occorrente per coltivare in ambiente artificiale e “fai da te” le piante e produrre foglie di marijuana. Pertanto i Carabinieri, dopo le consuete formalità, hanno tratto in arresto il 23enne C.F. per produzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno, lo hanno accompagnato presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.

Tags: