mercoledì 25 Novembre 2020 Calcio. Serie A, serie B e serie C riprenderanno il 20 Giugno | infosannionews.it mercoledì 25 Novembre 2020
Smooth Slider

Violenza donne, Lonardo: ho dichiarato il mio voto favorevole al Ddl discusso in Senato

“In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro ...

Covid -19 al San Pio altri tre decessi e quattro pazienti dimessi

Benevento – Dal bollettino aggiornato dell'Azienda Ospedaliera "San Pio"di Benevento, ...

Ruggiero (Pd):”Altri 14 milioni e 400 mila euro per la rete stradale provinciale”.

Ruggiero (Pd):Altri 14 milioni e 400 mila euro per la rete stradale provinciale.

A nome di tutto il gruppo del Partito Democratico in ...

Parte la Campagna My Gesesa per accedere a tutti i servizi da smartphone o tablet.

Scarica l’App o registrati all’area clienti on line per accedere ...

Calcio. Serie A, serie B e serie C riprenderanno il 20 Giugno

20/05/2020
By

Il consiglio federale nella riunione da poco conclusa ha deciso  che serie A, serie B e serie C porteranno a termine i campionati. Stop invece ai dilettanti in modo definitivo.

I campionati dovranno finire entro il 20 Agosto in modo da poter dare inizio alla stagione 2020/2021 il 1′ Settembre. Il consiglio ha anche deciso che “laddove, in ragione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, le stesse dovessero essere nuovamente sospese, secondo i principi di seguito indicati: individuazione di un nuovo format (brevi fasi di playoff e playout al fine di individuare l’esito delle competizioni ivi incluse promozioni e retrocessioni; in caso di definitiva interruzione, definizione della classifica anche applicando oggettivi coefficienti correttivi che tangano conto della organizzazione in gironi e/o del diverso numero di gare disputate dai Club e che prevedano in ogni caso promozioni e retrocessioni”.

Il presidente della Lega di B Mauro Balata ha ddichiarato : ” C’è grande soddisfazione per il consiglio federale in cui è passata la linea della Lega B, riparte il campionato e tutte le nostre richieste che provenivano dall’assemblea sono state accolte e sono orgoglioso di questo: ora sarà necessario andare avanti con le riforme”.

Tags: