martedì 27 Ottobre 2020 Atto vandalico presso uno studio associato di Guardia Sanframondi | infosannionews.it martedì 27 Ottobre 2020
Smooth Slider

Cives: Mezzogiorno tutto come prima? Idee e azioni ricostruttive per un nuovo inizio

Al via la sesta edizione della Summer School CIVES di ...

Ente Parco Regionale Taburno Camposauro e Unpli insieme per l’attivazione di progetti di Servizio Civile.

L’Ente Parco Regionale Taburno Camposauro nell’obiettivo di realizzare ulteriori iniziative ...

Teatri chiusi: il regista Ronga non si arrende

Teatri chiusi? la compagnia dell’arte non ci sta:«Sono luoghi sicuri, ...

Al via l'attività di riqualificazione degli spazi verdi a Telese Terme.

Il verde pubblico: una priorità dell’amministrazione Caporaso.Uno dei primi segnali ...

Mastella: dipendente positivo, domani comune chiuso per le operazioni di sanificazione

Mastella: dipendente positivo, domani comune chiuso per le operazioni di sanificazione

Cresce la curva epidemiologica nel Sannio. Il Covid torna a ...

Accademia Volley,la Fipav chiarisce, si gioca in Serie C

Ancora novità per l'Accademia Volley e le società sportive.A pochi ...

Atto vandalico presso uno studio associato di Guardia Sanframondi

01/08/2012
By

L’atto è stato posto in essere presso lo studio associato del geom. Ciarleglio e del notaio Marinaro.

Questa mattina verso le ore 08.30, i carabinieri della stazione di Guardia Sanframondi hanno ricevuto una richiesta d’intervento del geometra CIARLEGLIO Alessandro il quale segnalava un incendio presso il proprio studio associato con il notaio MARINARO Gabriele di Benevento. Portatisi sul posto i militari hanno accertato che mediante effrazione della porta d’entrata sita al primo piano dello stabile di Corso Umberto, ignoti avevano dato fiamme alla scrivania ed alcuni faldoni contenenti atti notarili originali appartenenti allo stesso notaio mentre le altre stanze non erano state interessate dalle fiamme che sono state domate dal geometra e dagli stessi militari. Sul posto anche i militari del nucleo operativo della compagnia di Cerreto Sannita che dopo i rilievi unitamente ad i colleghi di Guardia Sanframondi hanno avviato le indagini del caso anche per stabilire il movente dell’atto vandalico visto che i denuncianti hanno escluso qualsiasi richiesta estorsiva.

Print This Post Print This Post