venerdì 5 Giugno 2020 Nasce a Roma l’Associazione Nazionale Portatori Malattie Rare Dermatologiche e Vascolari. | infosannionews.it venerdì 5 Giugno 2020
Smooth Slider
Domani riaprirà il tradizionale mercato regionale di Santa Colomba

Domani riaprirà il tradizionale mercato regionale di Santa Colomba

Lo rende noto l’assessore ai Mercati, Oberdan PicucciBenevento – L’assessore ...

Covid-19, report ASL, 7 i positivi

Di seguito il report ASL relativo ai pazienti positivi al ...

Covid - 19 per la prima volta in Campania zero nuovi contagi.De Luca: Passo importante ma tenere alta la guardia

Dall’inizio dell'epidemia ieri tutti i tamponi analizzati sono risultati negativi ...

Allerta meteo: disposta chiusura strutture, cimitero e parchi publici, nella giornata del 5 giugno

Allerta meteo: disposta chiusura strutture, cimitero e parchi publici, nella giornata del 5 giugno

Benevento - In seguito al dispositivo di avverse previsioni  meteo, diramato ...

Centro Democratico: Giuseppe Puzio nomina Gerarda Caputo delegata al sostegno alle imprese del Partito

“Con la quinta nuova nomina di Gerarda Caputo come delegata ...

Nasce a Roma l’Associazione Nazionale Portatori Malattie Rare Dermatologiche e Vascolari.

09/04/2020
By

L’Associazione è presso l’Istituto Dermopatico dell’Immacolata (IDI).


Presidente è stato eletto il sannita Nicola Antonelli, vice presidente la toscana Ginevra Brovelli, segretario Massimo Inzolia .
Ad affiancare l’Associazione, un Comitato Medico Scientifico coordinato dal dottor Ezio Maria Nicodemi, chirurgo plastico, composto dai dottori: Biagio Di Dona, dermatologo esperto in malattie rare; Maria Antonietta Pilla, dermatologa; Claudio Barbieri, dermatologo; Giuseppe Bianchini, chirurgo vascolare; Corrado Cirelli, chirurgo vascolare; Antonio Tizzanino, podologo podoiatra.
A curare gli interessi legali è stato nominato l’avvocato Gennaro Caputo, mentre l’assistenza fiscale il dottore commercialista Pasquale Fiore .
L’Associazione – ha detto il presidente Nicola Antonelli – nasce per tutelare il diritto alla salute delle migliaia di persone affette da malattie rare dermatologiche e vascolari. Noi non siamo contro – ha proseguito Antonelli – ma vogliamo essere collaborativi con le istituzioni per dare una risposta concreta a chi soffre sapendo di essere un ammalato di serie B e sapendo che nessuna casa farmaceutica va ad investire in singoli casi.
L’Associazione è nata sotto la spinta del dottor Ezio Maria Nicodemi, ed è stata appoggiata dai vertici dell’IDI, dove esiste un attrezzato centro di ricerca.

Tags: