lunedì 1 Marzo 2021 Benevento. E’ iniziata la distribuzione di un primo lotto di mascherine | infosannionews.it lunedì 1 Marzo 2021
Smooth Slider
Covid,al San Pio un deceduto.Sono 50 i nuovi positivi

Covid,al San Pio un deceduto.Sono 50 i nuovi positivi

Presso l'azienda ospedaliera San Pio come riportato dal bollettino aggiornato ...

Riprendono le attività del Centro Studi “Aldo Moro” di Castelvenere: sarà voce critica del paese

Il coordinamento affidato  provvisoriamente a Mimmo Ragozzino.“Dov’eravamo rimasti …” Non ...

Mortaruolo : “Ho chiesto chiarimenti a De Luca su ordinanza chiusura scuole”

Mortaruolo : Ho chiesto chiarimenti a De Luca su ordinanza chiusura scuole

"Questa mattina ho inviato una lettera al Presidente Vincenzo De ...

Verdicchio non ha diffamato la Cooperativa La Solidarietà. Lo sancisce l’archiviazione del procedimento nei suoi confronti

Verdicchio non ha diffamato la Cooperativa La Solidarietà. Lo sancisce l'archiviazione del procedimento nei suoi confronti

Il dirigente Alessandro Verdicchio dà notizia dell'avvenuta archiviazione del procedimento ...

Benevento. E’ iniziata la distribuzione di un primo lotto di mascherine

31/03/2020
By

Lo rendono noto gli assessori Coppola, Picucci e Romano.

 Gli assessori Carmen Coppola (delega al volontariato e associazioni), Oberdan Picucci (delega alla sanità) e Raffaele Romano (delega all’urbanistica), rendono noto che, nonostante la difficoltà ad acquisire il complessivo quantitativo di 20.000 mascherine, è già iniziata la distribuzione di un primo lotto di presidi sanitari privilegiando le categorie professionali che operano nel settore sanitario e le associazioni e organizzazioni che svolgono prevalentemente un’attività di assistenza e sostegno alle categorie più svantaggiate (come infermi, portatori handicap, anziani, indigenti, etc.).
Pertanto, sono già state consegnate mascherine alle struttura sanitarie, alla Protezione Civile, Misericordia, Caritas, Croce Rossa, ad alcuni parroci e ad altre associazioni di volontariato per dotarne i propri operatori e per distribuirle alla popolazione bisognosa nei diversi quartieri e nelle contrade cittadine.
Da domani si procederà ad una distribuzione ancora più capillare cercando di raggiungere i cittadini che, per la loro attività o per necessità, risultano essere più esposti al rischio contagio.

Tags: