domenica 20 Giugno 2021 Coronavirus, Barone (Asi Benevento): “Abbiamo sospeso il pagamento dei servizi alle aziende ma la Regione ci dia una mano” | infosannionews.it domenica 20 Giugno 2021
Smooth Slider

Accademia Volley. Ko indolore a Salerno, ora testa alla Finale

Sconfitta indolore per l'Accademia che ieri sera alla Palestra Senatore ...

Asl Benevento. Oggi solo 3 positivi su 421 tamponi

Asl Benevento. Oggi solo 3 positivi su 421 tamponi

L'Asl Benevento comunica che oggi sono risultate positive solo 3 ...

Parente : “E’ ai massimi storici il piagnisteo quotidiano di candidati in pectore”

Parente : E’ ai massimi storici il piagnisteo quotidiano di candidati in pectore

“Dalla movida al verde, dalla manutenzione alle opere pubbliche, la ...

Pago Veiano. Per la terza volta si ripete la “sfida” De Ieso – Carpinone

Pago Veiano. Per la terza volta si ripete la “sfida” De Ieso – Carpinone

L’attuale gruppo di maggioranza già pronto per la nuova sfida ...

Pietrelcina. “Una Voce per Padre Pio”: conduzione affidata a Mara Venier

Quest’anno la 22^ edizione ritorna nella cittadina sannita. La registrazione ...

San Pio. Domenica stazionaria al nosocomio sannita

San Pio. Domenica stazionaria al nosocomio sannita

Giornata stazionaria al San Pio di Benevento dove non ci ...

Coronavirus, Barone (Asi Benevento): “Abbiamo sospeso il pagamento dei servizi alle aziende ma la Regione ci dia una mano”

30/03/2020
By

“Dal primo aprile sospenderemo i pagamenti dei servizi collettivi alle aziende dell’agglomerato di Ponte Valentino”.

Così il presidente del Consorzio Asi della Provincia di Benevento, Luigi Barone, al termine della riunione via Skype del Comitato Direttivo che ha deliberato l’interruzione dei pagamenti per le aziende insediate nell’agglomerato industriale. “Con i colleghi Grasso, Affinita, Iannace e Supino abbiamo deciso di bloccare fino al prossimo 30 settembre le procedure di pagamento derivanti dall’entrata in vigore del regolamento per sgravare tante aziende in difficoltà” aggiunge il presidente Barone che prosegue: “Ovviamente i servizi continueranno ad essere espletati a carico del Consorzio. La pubblica illuminazione continuerà a funzionare, le strade saranno comunque manutenute, il verde nei limiti del possibile sarà curato, la sanificazione e disinfestazione sarà fatta, insomma tutte le attività a servizio dell’agglomerato e delle aziende insediate continueranno con l’impegno diretto dell’Asi”, aggiunge il presidente Barone che chiede “l’aiuto della Regione Campania e dell’assessore Marchiello. Per garantire il buon funzionamento degli agglomerati e per alleggerire il peso finanziario sulle aziende in un momento di crisi, le Asi si caricheranno di costi enormi senza alcun ristoro. E’ indispensabile, quindi, che la Regione Campania ci dia una mano per continuare a fornire servizi adeguati alle aziende. Confidiamo molto nell’assessore Marchiello che segue con attenzione le attività dei consorzi Asi”, conclude Luigi Barone.

Tags: