mercoledì 22 maggio 2019 Sandra Lonardo interroga il Presidente Caldoro | infosannionews.it mercoledì 22 maggio 2019
In evidenza
Professionisti dei beni culturali, Bonisoli firma il decreto.De Lucia(M5S): “Grande Passo avanti”

Professionisti dei beni culturali, Bonisoli firma il decreto.De Lucia(M5S): Grande Passo avanti

“La decisione di creare degli elenchi di professionisti che operano ...

Buongiorno Ceramica,Cerreto Sannita: inaugurata la mostra di Ceramica Artistica tradizionale e contemporanea.

La quinta edizione dell'evento promosso e coordinato a livello nazionale ...

Amministrative: Giuseppe Sauchella (Progetto Torrecuso), ha incontrato gli elettori di Località Collepiano

Nella serata di lunedì il candidato sindaco di “Progetto Torrecuso”, ...

Rassegna “Città Spettacolo Teatro: Rinviato Spettacolo”L’Incoronata, Vita e Morte di San Felice”

Rassegna Città Spettacolo Teatro: Rinviato SpettacoloL'Incoronata, Vita e Morte di San Felice

Lo spettacolo "L'incoronata, Vita e Morte di San Felice", inizialmente ...

L' Associazione “Io più forte di…te” aderisce al Fridays For Future del 24 maggio 2019

Studenti e professori scenderanno in piazza per il Secondo sciopero ...

Sandra Lonardo interroga il Presidente Caldoro

27/07/2012
By

La consigliera regionale Sandra Lonardo ha presentato un`interrogazione scritta al presidente Stefano Caldoro in merito al mancato rispetto della legge regionale che dispone il trasferimento dei dipendenti del disciolto Consorzio Valle Telesina nei ruoli del Consorzio di Bonifica Sannio Alifano.

On. Sandra Lonardo

Riportiamodi seguito  il testo integrale dell’interrogazione a risposta scritta.

“Al Presidente della Giunta regionale
On. Stefano Caldoro

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

OGGETTO: `Trasferimento del personale dell’ex Consorzio di Bonifica Valle Telesina al Consorzio di Bonifica Sannio Alifano `.

I sottoscritti Consiglieri Regionali Alessandrina LONARDO (UDEUR) e Giancarmine CONSOLI (UDC);
Premesso che
– con delibera di Giunta regionale n. 40 del 31/10/2002, approvata dal Consiglio Regionale con delibera n. 207/1 del 18/03/2003, il perimetro del Consorzio di Bonifica Valle Telesina è stato inglobato nel perimetro del Consorzio Sannio Alitano;
– il Consiglio Regionale, al fine di sanare e regolarizzare lo status dei dipendenti dell’ex Consorzio di Bonifica Valle Telesina, ha promulgato la Legge Regionale n. 11 del 10 maggio 2012, in cui all’art. 3 si statuisce il trasferimento del personale con rapporto di lavoro a tempo indeterminato presso il Consorzio di Bonifica Sannio Alifano, già subentrato nelle funzioni del disciolto consorzio;
– l’A.G.C. n. 11, Sviluppo Attività Settore Primario, con assoluta celerità ha adottato la delibera n. 278 del 12 giugno 2012, assegnando in tal modo un contributo al Consorzio di Bonifica Sannio Alifano per gli oneri legati alla presa in carico del personale proveniente dall’ex Consorzio di Bonifica Valle Telesina.

Considerato che
– I dipendenti dell’ex Consorzio Valle Telesina, a tutt’oggi, non sono ancora stati trasferiti nei ruoli del Consorzio Sannio Alifano e non percepiscono le retribuzioni da oltre un anno;
– Il Presidente pro-tempore del Consorzio di Bonifica Sannio Alifano non ha ancora dato esecuzione alla Legge regionale n. 11 del 10 maggio 2012.

INTERROGANO

Il Presidente della Giunta regionale della Campania, per sapere per quali motivi il Presidente pro-tempore del Consorzio di Bonifica Sannio Alifano non ha ancora di fatto dato seguito ad un preciso obbligo di legge.

Napoli, 26 luglio 2012
Alessandrina Lonardo
Giancarmine Consoli”

Print This Post Print This Post
             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio