giovedì 9 aprile 2020 Pietrelcina. Posta in ritardo da mesi: la protesta dei cittadini | infosannionews.it giovedì 9 aprile 2020
Smooth Slider

Conclusa definitivamente la stagione 2019-2020

L'Accademia Volley si allinea completamente alle decisioni federaliLa Federazione Italiana ...

Emergenza covid-19: tamponi e test rapidi processati al San Pio

Emergenza covid-19: tamponi e test rapidi processati al San Pio

L'’A.O.R.N. “San Pio” oggi 8 Aprile ha processato nr. 12 ...

Premio Strega Giovani e Liceo Giannone di Benevento

La Fondazione Bellonci, in collaborazione con l’associazione Piccoli Maestri, ha ...

L’Ospedale S. Cuore di Gesù – Fatebenefratelli di Benevento ringrazia la CIEC S.r.l. per il dono di “pacchi viveri”

L’Ospedale S. Cuore di Gesù – Fatebenefratelli di Benevento, attraverso ...

Pietrelcina. Posta in ritardo da mesi: la protesta dei cittadini

23/02/2020
By

Da diversi mesi carenza di postini: allo stato attuale appena un’unità. La tensione è alle stelle. Si pensa ad un sit- in davanti all’ufficio postale e al ritiro dei libretti di risparmio.

di Lino Santillo

Cittadini esasperati per la mancata consegna della posta in maniera regolare come avvenuto in passato. La situazione è davvero paradossale e insostenibile. Da tre postini si è passati ad uno solo. “Davvero incredibile e vergognoso – come dichiarano un gruppo di pietrelcinesi- inviperiti per la mancata consegna di lettere, pacchi, cartoline, riviste e naturalmente fatture di ogni genere inerenti Enel, gas, acqua, telefono e quanto altro. Non è possibile continuare in tale situazione abnorme, la nostra cittadina, località turistica a vocazione religiosa, merita di essere servita a dovere e non a singhiozzo. Come è possibile che un solo postino deve provvedere ad una popolazione di oltre 3.000 abitanti? Sappiamo bene che il nostro paese è molto esteso non solo nel centro urbano, ma anche nelle zone rurali. La pazienza ha un limite, la tensione è alle stelle, qualsiasi tipo di posta arriva con enorme ritardo. Teniamo tutto conservato per eventuali ricorsi e denunce. Costretti a pagare in ritardo le fatture delle utenze e quindi i relativi addebiti di ritardo pagamento. Siamo intenzionati a protestare e coinvolgere il sindaco Domenico Masone e l’intero gruppo amministrativo. Occorre, trovare una valida soluzione e in maniera tempestiva per evitare di attendere mesi e mesi per la consegna della posta presso le nostre abitazioni. Siamo anche intenzionati ad una protesta davanti all’ufficio postale. A questo punto è preferibile rivolgerci alle poste private e nello stesso tempo, stiamo valutando di ritirare i nostri risparmi, buoni fruttiferi e i relativi libretti. Non possiamo rimanere inermi e aspettare le calende greche per una valida soluzione. La nostra cittadina deve sempre lottare contro le poste come avvenuto in passato. Ci riferiamo all’ex ufficio postale distante dal centro urbano e ubicato nella zona alta del paese, come pure la lunga attesa per l’Atm Postamat, che ha poi comportato la scomparsa delle cassette postali. Per cui, siamo sempre costretti a protestare, rivolgersi alla stampa, per fortuna sempre a noi vicina e puntuale nel risaltare le carenze dei disservizi postali. Una nota di rilievo – terminano il gruppo di cittadini – va rivolta all’attuale direttrice che il più delle volte nel corso della settimana è costretta a servire il pubblico allo sportello e nello stesso tempo pensare alle altre incombenze del suo ruolo. Altro paradosso. Perché, i vertici provinciali non inviano altro personale? Forse si lavora troppo a Pietrelcina?”. Ovviamente, tantissimi cittadini puntano il dito contro chi è responsabile del servizio a Benevento, preposto a far garantire una regolare consegna della posta con personale sufficiente e non carente, ridotto al lumicino, vale a dire ad una unità. Ovviamente, come sostengono in molti nulla contro il Direttore e gli impiegati del locale ufficio postale di Pietrelcina, impegnati in tantissime attività a favore dell’utenza nel corso della settimana per garantire il disbrigo di numerosi servizi postali e adempimenti vari.

Tags: